CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

giovedì 30 agosto 2012

Grandi novità a bordo dello Show Van di Rittal


Torna a settembre l’appuntamento con lo Show Van di Rittal, occasione eccezionale per scoprire in modo semplice ed efficace tutte le importanti novità , a partire dal nuovissimo TS IT rack,  l’armadio standard per ogni applicazione IT basato su di un sistema modulare intelligente costituito da rack e accessori, che permette di risparmiare tempo e costi mediante l’assemblaggio senza attrezzi.
Riflettori puntati anche sulla  recente gamma di armadi SE 8, una serie di contenitori “stand-alone” basati su piattaforma TS 8 e realizzati in monostruttura portante con pareti laterali e tetto integrati, adatti a diverse applicazioni industriali e all’impiantistica del terziario.
A completare una rapida panoramica sulla proposta Rittal vi saranno inoltre i pulpiti TopPult  , i rack TS ISV, i sistemi di gestione del clima e di distribuzione della corrente, gli armadi  TS in acciaio inox e un’ampia gamma di accessori standard per l’efficace allestimento della quadristica.
Lo Show van sarà presente sul territorio secondo il seguente calendario:
- 17 settembre,  presso la sede Rittal di Vignate(MI)
- 17 settembre,  presso la sede Dutto di Tortona (AL)
- 18 settembre,  presso la sede BiEsse di Pedrengo(BG)
- 19 settembre,  presso la sede G. Sacchi di Barzanò(LC)
- 19 settembre,  presso la sede Telmotor di Brescia
- 20 settembre,  presso la sede Elettrica Veronese di Verona
- 21 settembre,  presso la sede Gruppo Giovannini di Trento.
Per richiedere maggiori informazioni e prenotare una visita è sufficiente contattare direttamente Rittal all’indirizzo mkg@rittal.it o al numero 02 95.93.02.51
 

martedì 28 agosto 2012

Dog Fashion Night @ Park Hyatt - 6 settembre 2012



 

Dog Fashion Night: Loving your dog is more than "fashionable"!

Dog Fashion Night: il lifestyle è pet! Gli animali domestici fanno sempre più parte della vita famigliare, le aziende si adeguano al trend e fanno in modo di rendere la vita a "6 zampe" sempre più facile per cani e padroni.

La Dog Fashion Night mette in mostra questa tendenza. In occasione della Vogue Fashion Night Out, nella splendida cornice del Park Hyatt Milano, accanto alla Galleria Vittorio Emanuele, si svolge una serata unica e divertente. Il 6 settembre dalle 18.30 uno degli hotel più esclusivi della città apre le porte agli amici a 4zampe per una serata tutta a "6 zampe".

Per l'occasione, il The Park Bar verrà trasformato in una "Dog Lounge" dove si potranno gustare drink e food ideati ad hoc per soddisfare i palati più raffinati. Non mancherà un cocktail creato apposta per la serata, il "Salty Dog", che si potrà assaporare con  tapas e dry snacks concepiti per il palato di bipedi e quadrupedi.
La location sarà arricchita dalle cucce di design di Archidog, 6Birba, Lidy Factory, tutte rigorosamente selezionate da "Dogfather", La serata inoltre prevede una ricca animazione: la musica di Radio Bau; le sfilate di "fashion a 6 zampe" di Arturino, Erimo, Inamorada, Smart Dog, Regina RE; il set di PhotoDOG che trasformerà bipedi e quadrupedi in "modelli per una notte" e tanto altro… tutto a portata di "muso"! Inoltre, grazie a Posh Dog, il primo fashion magazine "for pets", i "6 zampe" più esigenti, potranno conoscere in anteprima i "must have" della prossima stagione.

Numerosi gli ospiti che parteciperanno all'evento, tra cui gli educatori di PetPRO, la scrittrice di ricette"a 6 zampe" Laura Rangoni , Daniela Ria pittrice de "Gli Aristocani" e Federica Farini con il suo BAU Oroscopo.


Una serata di puro divertimento a "6 zampe", durante la quale, grazie alla partecipazione di "Allegra Yes I am", che da anni porta avanti campagne anti – abbandono dei nostri amici a 4zampe, verrà lanciato anche un messaggio importante: con un cane si gioca e ci si diverte, ma un cane non è mai un gioco!

Per maggiori informazioni contattare massimiliano.morengo@dogfather.it    tel 02954205327

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


domenica 26 agosto 2012

Tv, web e teatro: un nuovo modo per imparare l'inglese, divertendosi

Si può imparare una lingua straniera senza sapere di farlo? Teresa Pascarelli – ora in onda su Nick Junior (Sky) in 1,2,3… PERCHÉ? Impara l'inglese con me e in autunno al Teatro Sistina di Roma e al Teatro Smeraldo.edu di Milano con il suo spassosissimo spettacolo, NUTS – non ha dubbi: "Certo che si può, anzi, è molto più divertente!"

Nata a Tokio da diplomatici italiani e cresciuta tra Birmania, Indonesia, India e Stati Uniti, Teresa ha applicato la sua certezza a un invenzione semplice e straordinaria, il Bilingual Method™: un codice rigoroso sviluppato in 10 segretissime regole, grazie al quale, nella conversazione tra i personaggi di un racconto, si può costruire un'accurata alternanza della lingua inglese con quella italiana, finalizzata all'apprendimento attraverso il gioco. L'impressione che riceverà il bambino, dopo i primi istanti di sorpresa, sarà quella di ascoltare una lingua unica e comprensibile.

Collaudato in 14 anni di creazioni nell'ambito dell'edutainment con opere messe in onda da Stream (TVL), Rai Educational, Rai 2 e Rai 3 (Tracy e Polpetta, alla 9a stagione) e presentato ufficialmente al 36° convegno nazionale TESOL-Italy 2011 (Tesol-Teachers of English to Speakers of Other Languages), il metodo di Teresa Pascarelli si adatta a qualunque livello di conoscenza iniziale e alle condizioni psico-emotive dell'allievo: questo non viene messo nè in diffcoltà, né in imbarazzo nell'approccio e nella produzione orale in lingua straniera.

Per fruire del metodo a Roma è possibile partecipare ai corsi NUTS, aperti da ottobre, e integrare il percorso di apprendimento con la visione degli episodi della family sitcom NUTS sia in Teatro che in Tv (Nickelodeon), supportati da divertentissimi test online.

Con le musiche originali di Giovanni Maria Lori, e l'interpretazione dalla stessa Pascarelli (anche autrice e regista) coadiuvata da Carlo Fabiano, Sofia Pauly, Giancarlo Latina e Claudio Zanelli, le storie di NUTS sonotutte ambientate nel fantasioso appartamento della restauratrice Beatrice. Qui vivono i due studenti Sara e Lorenzo, che, a insaputa della padrona di casa introducono un terzo inquilino, Michele. La presenza di quest'ultimo innesca una serie di divertenti equivoci a cui si mescolano con maestria,  tra gag, canzoni e risate,  tematiche e situazioni avvincenti ed attuali: il mondo giovanile, la salvaguardia del pianeta, l'inserimento nella scuola e nel mondo del lavoro, la convivenza tra diverse culture, la ricerca di una propria identità e ovviamente… l'amore. La leggerezza e la positività della situation comedy aiutano a veicolare con ottimismo anche le problematiche più delicate.

Dal 15 al 25 novembre 2012 al Teatro Sistina di Roma e dal 27 novembre al 2 dicembre 2012  al Teatro Smeraldo.edu di Milano.

 

INFO:

JB Productions s.r.l.
Tel/Fax +39 06 45427228

nuts@jbproductions.it

www.nuts.it


Garfagnana in Giallo 2012 (Scadenza 10/09/2012)

Il Giornale di Castelnuovo di Garfagnana con il patrocinio del Comune di Castelnuovo, l'Unione dei Comuni della Garfagnana bandisce il Premio Letterario "Garfagnana in Giallo 2012" IV edizione.
Il Premio prevede due sezioni: Libri di narrativa e Racconti inediti.
- Alla sezione di Libri di narrativa possono partecipare tutti gli autori che abbiano scritto un libro giallo o noir.
Per la partecipazione sono richieste tre copie di ogni libro.
- I testi inviati nella sezione Racconti inediti devono appartenere al genere giallo e devono avere un'ambientazione legata alla Garfagnana o alla lucchesia. I testi possono essere spediti anche via email. La lunghezza massima è di 10 cartelle (Garamond 12; interlinea 12; formato A4; lati 3 cm).
Le opere edite andranno inviate entro e non oltre il 10 settembre 2012 alla segreteria organizzativa (Loc. Le lame di sopra, 55032 Castelnuovo di Garfagnana LUCCA).
Le opere inedite andranno inviate oltre che alla segreteria organizzativa (all'indirizzo sopra indicato) anche via email a garfagnanaingiallo@yahoo.it

Ogni Autore partecipante dovrà includere, insieme agli elaborati, in una busta separata, i propri dati anagrafici, il proprio indirizzo, il numero telefonico e l'eventuale indirizzo di posta elettronica.
Ogni finalista riceverà una comunicazione postale (email o cartacea).
La quota di partecipazione è stabilita in euro 20,00 per ogni racconto o libro presentato da versare sul conto corrente postale n. 11507530 intestato a Giannasi Andrea editore.
I PREMI – I migliori finalisti della sezione Racconti inediti saranno pubblicati nell'antologia del Garfagnana in giallo edita ogni anno dalla Prospettiva editrice.
Il vincitore si aggiudicherà la targa e una vacanza in Garfagnana presso un agriturismo.
Sono previsti premi anche al secondo e terzo classificato.
Per Libri di narrativa la giuria selezionerà la cinquina dei finalisti e durante l'evento presso la Sala Suffredini a Castelnuovo di Garfagnana si conoscerà il nome del vincitore che si aggiudicherà una vacanza in Garfagnana presso un agriturismo.
Tutti i finalisti riceveranno targhe, diplomi e prodotti tipici locali.

La giuria per la sezione editi è presieduta da Enrico Luceri e formata da Sabina Marchesi, Andrea Giannasi e Barbara Coli.
La giuria della sezione inediti è presieduta da Sabina Marchesi.
Fanno parte della segreteria organizzativa del premio Jundra Pinelli, Gabriele Coli e Maurizio Poli.
I risultati del premio verranno comunicati sul sito www.ilgiornaledicastelnuovo.it e sul sito http://garfagnanaingiallo.wordpress.com
Per maggiori informazioni potete contattare l'email garfagnanaingiallo@yahoo.it




venerdì 17 agosto 2012

Pugnitello an ancient Tuscan grape with a great future

Pugnitello an ancient Tuscan grape with a great future.
Pugnitello is an indigenous or authoctonous grape variety from Tuscany, Italy. In ancient times, the Etruscans were the inhabitants of this area, before they were overrun by the Romans a couple of centuries BC. They were early cultivars of the vine – though they usually let the vines climb along trees in trails the vines set themselves.
In recent years, scientists, winemakers and vignerons have been concerned by the attrition of grape vine varieties – in what they call the “genetic erosion” of Vitis vinifera – due to, among other reasons, the phylloxera blight and selection of specific varieties to the exclusion of others. In response to this, the University of Florence in conjunction with the some Farm and winery sought to rediscover and cultivate authoctonous vines. In what has been a mammoth project, all the existing vines in Tuscany have been attempted to be represented. These have been verified genetically as distinct varieties, and in all, about 230 were grafted on rootstocks and cultivated. Of these, only about 30 bore grapes suitable for wine (by a process called “microvinification”, simply meaning small quantities of wine were produced from each plant).
Pugnitello vinification

Early vinification in 2003 showed the Pugnitello qualities. It gets its name from the shape of the bunches, which is said to look like a closed fist – in Italian lang. “pugno” - , or from the ancient Roman tradition to give wine to the souldier before the battle in latin named “pugna” meaning that probably the Pugnitello was a perfect grape to make strong wines. Being a new variety, oenologists are still learning about its qualities and characteristics, and which winemaking techniques best suit it. For this reason our farm spent the latest years in different kind of sperimentation in cooperation with the vines research center CRA of Arezzo. Last year the object of the sperimentation was the harvest time and this year the sperimentation we're doing is the rosé wine using several autoctone vines such as, Pugnitello, Canaiolo red and Canaiolo pink, Mammolo, Orpicchio, Foglia tonda.

During my Tuscan trip I found the best Pugnitello wine in Fattoria Santa Vittoria fattoriasantavittoria.com
Leopoldo 2009 100% Pugnitello
We did the harvest by hand on the first week of October. Grapes are softly destemmed and after we proceed with a 20 days fermentation at 28 °C with maceration, pumping over and délastage. The wine matures 12 months in 225 lt in french oak barriques and 12 months in bottle. Pugnitello grape translates into wines of a deep purple-hued red with pronounced blackberry, black cherry and floral aromas follow through to a full body, w good acidity and tannins of high finesse and a warm, rich finish, suitable for the medium and long aging. 2009 harvest best after 2014
Alcool : 14 – 14,5%
Tot Ac : 5 – 5,3 gl
Ph : 3,5 – 3,65
Ext : 33 – 35 gr

sabato 11 agosto 2012


I'N'ANNI 3a edizione
Sabato 11 Agosto a Ploaghe (SS) musica e solidarietà per ricordare "Nanni"

Image

Sabato 11 Agosto, presso il campo sportivo Fondazione San Giovanni Battista, in località Domaiore, a Ploaghe (SS), l'Associazione Culturale "I'N'annI" ("Noi con Nanni" in giamaicano), in collaborazione con la P.A. Croce Gialla Ploaghe, la PGS Associazione Sportiva Ploaghe 1994, il Gruppo Emergency Sassari e la Fondazione San Giovanni Battista, e con il patrocinio del Comune di Ploaghe, presenta la terza edizione di "I'N'annI", una giornata di solidarietà, animazione e divertimento per bambini, danza e musica dal vivo per ricordare "Nanni", il giovane ploaghese Giovanni Pulina scomparso prematuramente nel dicembre 2009.

La manifestazione, organizzata dai numerosi amici e parenti di "Nanni", sarà senza scopo di lucro, ad ingresso libero e gratuito, coinvolgerà varie fasce della popolazione e si articolerà nell'arco di una sola giornata.
Grazie alle attività previste sarà possibile creare un momento di socializzazione all'interno della comunità locale che possa coinvolgere attivamente varie fasce della popolazione, rivalutare e valorizzare uno spazio pubblico inutilizzato e in disuso, promuovere una cultura sociale, musicale e sportiva sulla cittadinanza.

Dalle 17.00 in poi si terranno laboratori di clownterapia, spettacoli di giocoleria, esibizioni di danza, parkour e breakdance con : Vanna Montesu (clownterapia), Bim Bum Bam (clown), Sirbones Crew (breakdance), Kry Soul Crew (ginnastica sportiva e parkour), Associazione Mutapi (arrampicata sportiva).
Ai bambini e alle bambine che parteciperanno sarà offerta gratuitamente una merenda e un gadget.

Dalle 21.00 in poi spazio alla musica, con concerti e musica live con i Ludus in Krapula (ska) da Sassari, gli Zaman (afroreggae) e i Sikitikis (electrorock) da Cagliari.

A seguire dancehall con : Filuferroots (rootical reggae) & Realoveution (dub cake) meets Forelock (from Arawak) & Christine Miller (dub music da Londra)

Nel campo inoltre saranno presenti i volontari del Gruppo Emergency Sassari (di cui Nanni era volontario attivo) con un banchetto informativo e di raccolta fondi per sostenere il progetto regionale "la Sardegna per Bangui", la P.A. Croce Gialla di Ploaghe per la campagna di sensibilizzazione e reclutamento volontari, l'associazione di volontariato di Ploaghe "La Vita si colora" nata per creare un ponte fra la Sardegna e l'Ucraina per ospitare giovani durante le vacanze estive e i volontari dell'associazione nazionale "SENZAatomica", per un mondo libero dalle armi nucleari.

Speciale televisivo realizzato da TeleSassari prima edizione 2010:
http://www.youtube.com/watch?v=4G73kfI4su4

Speciale televisivo realizzato da TeleSassari prima edizione 2011:http://www.youtube.com/watch?v=KnpF_05Q5GI&fb_source=message

Evento facebook:https://www.facebook.com/events/477788538915405/

Per informazioni: inanniploaghe@gmail.com


martedì 7 agosto 2012

Lupi alle Tremiti presenta Montaner


VENERDI' 10 AGOSTO
ISOLE TREMITI - SAN DOMINO
ORE 21 e 30 - Piazzetta Lucio Dalla
 
Gordiano Lupi presenta
CARLOS ALBERTO MONTANER
La moglie del colonnello
Edizioni Anordest
 
 
 
La Regione Puglia, in collaborazione con l'Agenzia Puglia Promozione, la Confcommercio Puglia e il Teatro Pubblico Pugliese, nell'ambito del P.O. FESR 2007/2013 – ASSE IV – Linea di Intervento 4.1 – Azione 4.1.2 – Attività C-D, Programma Triennale di Promozione Turistica 2012/2014, Area di Intervento 3 "Valorizzazione e Potenziamento dell'offerta turistica regionale" Annualità 2012- "Città Aperte 2012" promuovono la III edizione di "Spiagge d'Autore" . L'iniziativa parte dall'idea di far incontrare e dialogare scrittori, filosofi, poeti, artisti, giornalisti e narratori con il pubblico delle spiagge. Quest'anno gli ospiti potranno incontrare il loro pubblico sia presso i migliori stabilimenti balneari distribuiti su tutta la costa regionale per dialogare in una atmosfera insolita ed originale, magari sorseggiando un aperitivo e gustando un gelato, sia all'imbrunire nei centri storici delle città.
Venerdì 10 agosto alle ore 21.30 nella piazzetta Lucio Dalla a San Domino – Isole Tremiti, Gordiano Lupi presenta il libro "La moglie del colonnello" di Carlos Alberto Montaner, edito dalla casa editrice Anordest. Presente l'autore.
 

Carlos Alberto Montaner, uno scrittore incompreso

 

"Ho cominciato scrivendo racconti, ho pubblicato tre romanzi e voglio finire la mia vita scrivendo fiction", afferma Carlos Alberto Montaner (L'Avana, 1943). "La narrativa è stata la mia prima vocazione nel mondo delle lettere". Per questo ha scritto La mujer del coronel, edita da Alfaguara negli Stati Uniti e in Spagna, adesso tradotta in italiano (La moglie del colonnello) da Marino Magliani per Anordest Edizioni, nella collana Célebres Ineditos. Plinio Apuleyo Mendoza ha definito l'ultimo lavoro di Montaner: "un racconto appassionante", mentre Marcos Aguinis ha esaltato la qualità del linguaggio e la sua audacia artistica.

"La fiction mi attrae di più, anche se la saggistica e il giornalismo di opinione sono stati una passione costante della mia vita", dice.

Oggi lo scrittore avanero è diventato non solo una voce imprescindibile della dissidenza democratica cubana, ma anche un giornalista ben informato su quel che accade nel continente latinoamericano. "Nel saggio prevale la razionalità, mentre la fiction - persino la più seria - fa parte dell'intrattenimento e riguarda una diversa zona dell'intelletto", aggiunge.

Montaner è un liberale convinto, ha scritto un saggio polemico come il Manuela del perfetto idiota latinoamericano, ma le sue idee politiche spesso lo hanno reso vittima di incomprensioni e di valutazioni sbrigative. "I pregiudizi politici diventano pregiudizi letterari. Raramente sulla stampa di parte si trova un'analisi seria dell'opera di uno scrittore politicamente avverso. Non è un problema che riguarda soltanto noi cubani, basti pensare alla Fiera del Libro di Buenos Aires quando i peronisti non volevano far parlare Mario Vargas Llosa". Il pregiudizio aumenta se si parla di autori anticastristi. "Tutti sanno che a Cuba sono messi al bando autori come Guillermo Cabrera Infante. La dittatura ha cominciato a pubblicare con il contagocce alcuni ottimi scrittori esiliati scomparsi come Lino Novas Calvo e Gastón Baquero, ma solo opere apolitiche e in tirature limitate. Vogliono mostrare un'apertura ideologica che non esiste", conferma. I libri di Montaner non possono circolare a Cuba, se non in maniera clandestina. "Succede anche a Zoé Valdés e a Cabrera Infante, ma qualche esemplare riesce ad arrivare in maniera clandestina nelle mani dei cubani. Come sempre accade, la proibizione produce interesse", dice. Montaner è andato in esilio a diciotto anni. Non ha più visto Cuba dal 1961. "Non ho conosciuto altra vita se non l'esilio ed è un'esperienza che mi pesa molto. Capita che quando sono in Spagna o negli Stati Uniti sogno di rivedere L'Avana, ma sono sicuro che se un giorno riuscirò a rientrare a Cuba sognerò di tornare a Madrid. Le doppie radici generano queste ambivalenze", si giustifica Montaner. Per adesso ha scritto La moglie del colonnello, un romanzo d'amore che racconta la passione di una psicologa, moglie di un generale cubano, per un erotomane italiano. Un libro che si svolge in Italia, a Roma, nella cornice dell'Hotel Mecenate, dove sarebbe interessante organizzare una presentazione. Per il momento Montaner sbarca in Italia, per la seconda volta invita sua, nelle suggestive Isole Tremiti, per presentare il romanzo nel quadro dell'iniziativa Spiagge d'autore.

 

Gordiano Lupi

www.infol.it/lupi

 


Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *