Cerca nel blog

mercoledì 22 marzo 2017

Axicom firma la nuova comunicazione integrata di Unify

Unify promuove le sue soluzioni di unified communication e collaboration 

siglando un accordo di media relation e attività social con AxiCom Italia 

 

Milano, 22 marzo 2017 – Sarà AxiCom, agenzia di comunicazione del gruppo Cohn & Wolfe specializzata in progetti di comunicazione integrataa curare le attività di media relation di Unify in Italia

 

Unify, brand Atos dedicato alla comunicazione e collaborazione aziendale, ricopre un ruolo di leader globale grazie a soluzioni che unificano reti voce, video e dati, dispositivi e applicazioni in un'unica piattaforma intuitiva chetrasforma il modo di comunicare. Con l'obiettivo diincrementare la visibilità dell'azienda, promuovere e dare impulso a un nuovo modo di lavorare mobile, collaborativo e sempre più in tempo reale Unify ha scelto di sviluppare conAxiCom un programma di comunicazione integrata che prevede attività stampa e digitali

 

"La nostra mission è unificare reti, dispositivi e applicazioni eterogenee in un'unica esperienza intuitiva e coinvolgente per i clienti"commenta Sandro Profeti, Marketing & Communication Manager in Unify"Missione che sta anche alla base della nostra visione per il futuro e che ha una proposizione fondamentale con Circuit, una piattaforma di comunicazione e collaborazione dinamica che fornisce i tre elementi fondamentali nella collaborazione trasformativa dei team: aggregazione universale dei contenuti in una singola vista; un'esperienza coinvolgente che porta all'adozione da parte degli utenti e un'integrazione fluida nei processi aziendali per offrire un miglioramento drammatico nel business". 

 

"Siamo molto soddisfatti di essere stati scelti da una realtà interessante come Unify per le loro attività di comunicazione in Italia", aggiunge Chiara Possenti, Country Manager di AxiCom Italia. "E' un'azienda che unisce tradizione e innovazione con un'offerta che trasforma realmente il modo in cui le persone collaborano e interagiscono. La nostra proposta integrata si sposa alla perfezione con un approccio così moderno e all'avanguardia che, siamo certi, catturerà l'interesse dei media".

 Segui AxiCom su Twitter @AxiCom_Italy

Axicom 

Fondata a Londra nel 1994, Axicom possiede uffici nei sette maggiori centri tecnologici d'Europa -  Londra, Parigi, Monaco, Milano, Madrid, Amsterdam e Stoccolma. Specializzata nel settore della tecnologia che comprende enterprise computing, telecomunicazioni, tecnologia di consumo, media technology ed energy, l'agenzia offre supporto strategico di comunicazione e relazioni con media e analisti, attività digital e social, e generazione di contenuti a molte delle aziende tecnologiche più importanti del mondo, tra cui Dell, Red Hat, Lexmark, IFS, LG, Hortonworks, Juniper Networks, Belkin, Freesat, ZTE e Alevo. Dal 2008 l'agenzia è diventata parte della agenzia globale di comunicazioni tecnologiche Cohn & Wolfe.

 

Cohn & Wolfe

Cohn & Wolfe, agenzia globale di comunicazione, costruisce brand e reputazione aziendale grazie a un impegno incondizionato con la creatività. L'approccio strategico dell'agenzia propone intuizioni geniali e significative, che portano a soluzioni di comunicazione in grado di offrire successi di business misurabili. Nel corso della sua storia quarantennale, il lavoro di brand marketing e le eccellenti campagne digital media di Cohn & Wolfe hanno attratto i migliori brand di tutto il mondo, oltre ai winning award al Cannes Health Lions, i Global SABRE e i Global PRWeek Awards. Cohn & Wolfe, che può contare su una "rete creativa" di oltre 1.200 dipendenti in più di 50 uffici in tutto il Nord America, EMEA e Asia, è stata nominata inoltre Best Place to Work per PRWeek, Crain's NY, Advertising Age e PRNews. Cohn & Wolfe è parte di WPP (Nasdaq: WPPGY), il più grande gruppo di servizi di comunicazione del mondo.



--
www.CorrieredelWeb.it

Nuovo film di Ogilvy Italia per lanciare WE100™ di Merck

Vi è mai capitato di pensare "sono troppo vecchio per farlo"?


Questa è la domanda che apre il video "First time, anytime" realizzato da Ogilvy Italia per lanciare WE100™, il corporate purpose movement di Merck Consumer Health, leader mondiale nello sviluppo e produzione di farmaci da banco e nutraceutici. Merck Consumer Health si propone di aiutare la società a prepararsi ad una nuova era in cui le persone vivono in salute fino a 100 anni. Ogilvy Italia è la lead agency e hub globale per le brand Neurobion, Pain Relief Franchise e WE100 Purpose Movement.

 

WE100, è un progetto che nasce in base a un semplice dato di fatto: l'aspettativa di vita si sta allungando sempre di più; è necessario ripensare la società e il nostro stesso stile di vita per affrontare quella che a tutti gli effetti è una nuova era. 


L'era in cui tutti noi viviamo più a lungo. Ma vivere più a lungo non basta. È fondamentale vivere meglio, così da sentirci bene e sani e avere una buona qualità della vita. 

 

Merck CH, infatti, sogna una società in cui giovani e anziani vivono in salute più a lungo.

Per questo Merck CH ha lanciato WE100, che promuove lo scambio, la reciprocità e l'aiuto tra le generazioni. Visti come unica soluzione a questo cambiamento epocale che ha grandi conseguenze sociali.


WE100, vuole cambiare il modo in cui la società vede le generazioni anziane e sostiene chiunque nel viaggio verso un invecchiamento salutare.

 

Il video è in realtà un piccolo esperimento sociale: Ogilvy ha messo in scena i ragazzi della scuola di tuffi di Torino. E mentre i piccoli tuffatori si allenano, ai genitori viene chiesto se non avrebbero voglia di imparare a tuffarsi a loro volta. Le risposte, tutte genuine, sono state perentorie: siamo troppo vecchi per farlo. 


A questo punto, ecco il colpo di scena che smonta il pregiudizio e il luogo comune: sul trampolino da dieci metri compare Pino Auber da Trieste, 79 anni. Pino ha cominciato a tuffarsi a 57 anni e non ha più smesso. Il suo tuffo, sotto gli occhi ammirati dei genitori, è spettacolare ed emozionante. 


Il messaggio finale è chiaro: "Viviamo sempre più a lungo: c'è sempre tempo per una prima volta". 

 

"Il nostro Purpose, WE100, si pone l'obiettivo di contribuire allo sviluppo di una società in cui gli anziani e i giovani possano vivere insieme e beneficiare ognuno dell'altro, in uno scambio inter-generazionale. La storia di Pino racconta questa ambizione in modo toccante" dice Uta Kemmerich-Keli, CEO e Presidente di Merck Consumer Health.

 

"L'idea di incoraggiare le persone anziane a provare qualcosa di nuovo per la prima volta ha entusiasmato tutto il Management, non appena coinvolti. Infatti, molti colleghi non vedono l'ora di partecipare al nostro programma di volontariato We4You in UK." dice Atilla Cansun, Chief Marketing Officer di Merck Consumer Health.

 

"L'obiettivo era dare allo spettatore una nuova visione: la vita e le sue età viste non più come mero invecchiare, ma come crescita continua e occasione per iniziare sempre nuove vite e nuove sfide" – dice Giuseppe MastromatteoChief Creative Officer di Ogilvy Italia – "Abbiamo volutamente evitato toni melensi, da 'lacrime facili', cosa che poteva benissimo facilitare il compito. Abbiamo invece alzato l'asticella e realizzato un video pieno di energia, positività e gioia per la vita.  E con un fenomenale 'testimonial': l'energia e l'entusiasmo di Pino Auber lasciano tutti a bocca aperta".

 

Pino dovrebbe essere un'ispirazione per tutti noi. Ispirazione ad accogliere "la vita più lunga" come un'opportunità e aprirsi alle "prime volte" ad ogni età.

 

Il video è visibile sulla pagina Facebook di WE100https://www.facebook.com/WE100/?fref=nf

 

 

Credits

Agency: Ogilvy & Mather Italy
Giuseppe Mastromatteo, Paolo Iabichino  (Chief Creative Officer)
Marco Geranzani (Client Creative Director)
Giordano Curreri (Client Creative Director)
Matteo Pelo (Client Creative Director)
Alessandro Pierobon (General Manager)
Erica Dellago (Client Service Director)
Camilla Fiorentini (Account Executive)
Filippo Ferraro (Head of Planning)
Luca Tapognani (Planner)
Emanuela Lovotti (Choice Architect)
Lorena Padovan (TV Producer)

 

Director: Amanda Blue

DOP: Ian Murray

Production house: The Family

Executive producer: Lorenzo Ulivieri

Producer: Tania Dal Pra'

Post-producer: Simone Barbella

Junior producer: Francesca Pistorio

Post production: Iggy Post

Editor: Marco Bonini

Color: Orash Rahnema

Music: Lennert Busch 

 

Client: Merck Selbstmedikation GmbH, Darmstadt, Germany
Atilla Cansun – Chief Marketing Officer Consumer Health
Eylem Samland – Global Director WE100 & CH Future Exploratory
Kristin Labahn-Child - Global Design Director Merck Consumer Health
Sara Yussefi – Head of Global Brand Communications 

Merck Group Communications / Consumer Health
Beate Rosenthal-Meseck – Global Brand Director Digital Merck Consumer Health

 

 

 

 

A proposito di Ogilvy & Mather Italy

Ogilvy & Mather Italy è l'agenzia italiana di Ogilvy & Mather, uno dei maggiori network di comunicazione al mondo con più di 500 uffici in 126 paesi. È stato nominato: Network of the Year a Cannes per il quinto anno consecutivo (2012, 2013, 2014, 2015, 2016); e Network of The Year agli EFFIEs Worldwide come agenzia più efficace al mondo nel 2012, 2013 e 2016; Global Agency of the Year da Adweek nel 2016. Offre servizi a 360° a marche internazionali e locali attraverso le seguenti strutture specializzate: Ogilvy & Mather Advertising in branding e advertising; OgilvyOne in digital e customer engagement; Soho Square in Continuous CommerceÔ e Digital Consulting; Ogilvy DeLuxe in fashion, luxury e lifestyle; Social@Ogilvy in social media marketing e comunicazione; Neo@Ogilvy in digital media; Geometry Global in brand activation; Ogilvy Healthworld in comunicazione per l'area salute-benessere; H&O in creative production e implementation marketing; Ogilvy Change in Behavioural Sciences; Aida Partners Ogilvy PR, l'agenzia affiliata per le public relations. Ogilvy & Mather fa parte della holding WPP. Per saperne di più: http://www.ogilvy.it



--
www.CorrieredelWeb.it

L’ENERGIA DI GATORADE SUPPORTA L’8^ EDIZIONE DEL GIRO D’ITALIA DI HANDBIKE

Al via domenica 26 marzo a Magenta la prima delle otto tappe del Giro d'Italia di Handbike

 

MILANO, 22 marzo 2017 - Domenica 26 marzo a Magenta, in provincia di Milano, partirà l'attesissimo Giro d'Italia di Handbike, che per l'ottava edizione si rinnova e apre a 360° la competizione, che non sarà più rivolta soltanto a corridori con disabilità motorie, ma anche a tutti gli sportivi che intendono accettare questa sfida.

 

Gatorade, lo sport drink numero uno al mondo, sarà sponsor dell'edizione 2017 del Giro d'Italia di Handbike, che per l'ottavo anno consecutivo riparte e si rinnova, consolidando i successi delle precedenti edizioni.

 

Lo slogan di quest'anno è "Campioni di vita", perché proprio la vita è la sfida più ardua che ogni giorno si presenta davanti a ciascuno di noi. Una delle più importanti novità è la scelta di implementare la categoria e aprire la competizione anche alle persone normodotate.

 

Gatorade vuole così ribadire il suo legame con lo sport a tutti i livelli, non solo per i grandi campioni, ma anche per tutti coloro che praticano sport a livello amatoriale, contribuendo ad alimentare e migliorare le performance.

Uno sport drink isotonico che aiuta a prevenire la disidratazione e mantiene alto il rendimento.

 

Un tour di otto tappe che toccherà altrettante città italiane concludendosi sull'importante palcoscenico di Verona; Gatorade contribuirà aiutando coloro che gareggeranno a mantenere una corretta idratazione e la loro performance, attraverso la sua formula scientificamente testata per reintegrare rapidamente i fluidi e i sali minerali che si perdono durante l'attività fisica. In omaggio inoltre un kit sportivo per i primi tre classificati di ogni tappa (borsone, borraccia e telo sport Gatorade).

 

Gatorade accompagna con orgoglio questa competizione che si ripete ininterrottamente da otto anni, rinnovandosi costantemente e riuscendo a mantenere alta l'attenzione verso temi sportivi e sociali, perché lo sport, come mezzo di crescita e aggregazione, richiede e dona passione che porta a superare i limiti di ognuno di noi. 




--
www.CorrieredelWeb.it

MILA: eletta la Regina dello Yogurt, volto femminile della festa dei 40 anni dello yogurt Mila


L'Alto Adige ha la sua Regina dello Yogurt

In attesa di Jogustival, la festa dei 40 anni dello yogurt Mila, eletta la Miss che ne indossa la fascia

Si chiama Petra Schwarz ed è la Regina dello Yogurt Mila. In attesa di Jogustival, la festa per i 40 anni dello yogurt Mila che si terrà a Sarentino (BZ) dal 9 all'11 giugno 2017, è stata eletta il 14 marzo la Miss che rappresenta il volto femminile della manifestazione. Scelta da 9 giudici tra 5 candidate, ha brillato per naturalezza, genuinità, spigliatezza e fascino e ha ricevuto doni preziosi: manufatti unici realizzati dagli artigiani della Val Sarentino appartenenti all'associazione mirSarner, che partecipa in qualità di organizzatore della festa assieme a Mila.

Petra, 29 anni, è una contadina dell'Oberputzerhof, un maso che produce latte fieno Mila (speciale tipo di latte distribuito solo in Alto Adige raccolto da mucche che si alimentano solo con erba fresca, erbe aromatiche, fieno e piccole quantità di crusca di cereali) con 8 mucche, situato a 1.500 metri di altitudine in Val Sarentino; è esperta ambasciatrice del latte nelle scuole altoatesine, dove la cultura dell'allevamento del bestiame e dell'utilizzo della materia prima, il latte appunto, è particolarmente sentita. Ora è a disposizione degli organizzatori dell'evento Jogustival, Mila e mirSarner, per promuovere con il suo sorriso la freschezza dello yogurt e l'originalità dei prodotti locali della Val Sarentino.

Jogustival, la festa per i 40 anni di yogurt Mila si svolgerà a giugno, da venerdì 9 a domenica 11, in uno dei luoghi che meglio rappresenta l'anima di Mila: la Val Sarentino infatti è una delle 10 zone dell'Alto Adige in cui per 365 giorni all'anno si raccoglie il latte dalle stalle dei 185 soci contadini sarentinesi (in tutta la provincia sono 2.600 le famiglie contadine associate Mila). Il calendario della festa è fitto di appuntamenti enogastronomici, con degustazioni di yogurt e di altri prodotti tipici locali, momenti musicali e di ballo folcloristico, visite alle fattorie e ai laboratori artigiani del luogo, il percorso dello yogurt, mostre fotografiche nel maso. L'obiettivo della festa è ripercorrere la storia dello yogurt Mila anche assieme ai rappresentanti dell'azienda, come Alois Mair, conosciuto anche con il soprannome Mila-Luis, il responsabile del reparto yogurt che nel 1977 ha imbottigliato il primo yogurt Mila.

 

Video dell'elezione 



--
www.CorrieredelWeb.it

Al via il tour sul “personal branding”: la crescita del paese passa per la valorizzazione del professionista.


         
 
 
Alessandro Maola Comunicazione
 



La crescita del Paese passa per la valorizzazione del professionista.
 
Al via il tour sul "personal branding" – promosso da FederTerziario ‐ C.F.C. e FondItalia in collaborazione con alcuni dei principali Ordini Professionali d'Italia – rivolto a commercialisti e consulenti del lavoro
 
Prima tappa martedì 28 marzo 2017 a Lecce Prende il via a marzo un corso di formazione itinerante sul "personal branding".
 
L'iniziativa, promossa da FederTerziario – C.F.C. e FondItalia, si svolgerà in collaborazione con alcuni dei principali Ordini Professionali d'Italia e toccherà 15 province italiane.
 
"Il professionista da un punto di vista economico 'acquista' e 'vende' conoscenza e cultura aziendale" – ha dichiarato Francesco Franco, Presidente FondItalia, ‐ "e, pertanto, svolge un ruolo critico per lo sviluppo del tessuto socio‐economico del nostro Paese. Consulenti del lavoro e professionisti in generale rappresentano un amplificatore in grado di far crescere il Paese in un contesto di formazione continua, o Life Long Learning, come viene chiamato in Europa il programma di formazione continua per i lavoratori".
"Come Fondo Interprofessionale crediamo che lo sviluppo del Paese passi attraverso la formazione anche dei professionisti che, nell'ambito della loro professione, si interfacciano più frequentemente con imprese ed imprenditori" – ha aggiunto Egidio Sangue, vicepresidente di FondItalia. "Rafforzare la loro capacità di promuovere se stessi e le opportunità a servizio delle imprese, anche per quanto riguarda la formazione continua, significa far pervenire agli imprenditori le informazioni fondamentali per la loro crescita produttiva e di immagine".
 
Dello stesso parere anche Luca Iovine, aziendalista e giornalista, conduttore di una rubrica di economia su Radio Kiss Kiss, che terrà il corso: "Il professionista non sempre è in grado di far apprezzare le proprie competenze ed il valore del proprio apporto al cliente. Si tratta di un problema atavico in passato meno significativo grazie anche allo scudo di cui godevano le professioni "protette" – ha dichiarato Luca Iovine.
 
"Oggi globalizzazione e liberalizzazione hanno aperto la concorrenza anche tra i professionisti: aumentare la sensibilità verso il marketing degli imprenditori e della comunità può rappresentare un valido strumento per consentire anche al brand del Paese di fare un salto in avanti" ha affermato Alessandro Franco, direttore di FederTerziario – C.F.C. "Stiamo investendo sull'Italia perché vogliamo aiutarla a farsi più bella e più competitiva nei mercati internazionali. Amiamo il nostro Paese e siamo convinti che anche iniziative come questa possano incrementare il senso di appartenenza degli italiani e contribuire a trasformare il nostro potenziale in crescita economica e benessere."
 
Il Tour di seminari sul personal Branding, che avrà di volta in volta il patrocinio dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro e dell'Ordine dei Commercialisti provinciali, partirà martedì 28 marzo da Lecce; seguirà la tappa di Salerno il 07 aprile e, successivamente, sarà la volta di Cuneo, Treviso, Macerata, Foggia, Ascoli Piceno.
  





--
www.CorrieredelWeb.it
www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI