CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

martedì 17 aprile 2018

Roma-Liverpool. Linkem ti fa vivere il sogno giallorosso

Continua a vivere il sogno giallorosso con Linkem, 15 coppie di biglietti in palio per seguire la partita più attesa della stagione

Linkem S.p.A, già da due stagioni Partner of the Future dell'AS Roma, consentirà a 30 tifosi di aggiudicarsi un biglietto in Monte Mario per assistere al match clou dell'anno, in programma il 2 maggio allo stadio Olimpico di Roma.

Roma, 17 aprile 2018 – Linkem SpA, che fornisce connettività internet a banda larga e ultralarga senza fili - presente a Roma con la più estesa rete radio europea per l'accesso a servizi internet per famiglie e imprese, accompagnerà l'AS Roma nella partita che si preannuncia come l'evento sportivo dell'anno, regalando a 30 tifosi il sogno di sostenere la propria squadra del cuore allo stadio Olimpico il 2 maggio.

Sono infatti 15 le coppie di biglietti che dal 14 al 22 aprile saranno messe in palio grazie al concorso organizzato da Linkem. Per partecipare e continuare a vivere il sogno insieme alla squadra giallorossa nel match clou dell'anno, basterà compilare il form di partecipazione sul sito www.vincilamagicaconlinkem.com ed incrociare le dita per rientrare tra i fortunati 15 vincitori. E per le persone che non si aggiudicheranno i biglietti, altri premi in palio targati AS Roma: 10 special pack con sciarpa e cappello e 1 pallone autografato dai campioni della squadra.

Un'opportunità unica e un'esperienza irripetibile che Linkem ha deciso di rivolgere a tutti i tifosi romanisti con un'attenzione particolare a tutti i clienti Linkem, che avranno il doppio delle possibilità di essere estratti per vincere i premi in palio. Anche in questa occasione Linkem si riconferma vicina sia ai sostenitori del Club che a tutti i suoi clienti. Dall'annuncio della partnership infatti, 15 mesi fa, Linkem ha portato allo stadio oltre 3000 clienti per farli assistere a una delle avvincenti partite del Campionato di serie A, tra cui l'emozionante match di addio del "Capitano" la scorsa stagione. Sono state invece un centinaio le persone che hanno potuto vivere da vicino esperienze uniche con i campioni giallorossi, come un giorno a Trigoria, storica sede della squadra, con momenti esclusivi con un giocatore AS Roma oltre alla visione dell'allenamento dei propri beniamini, o un tour dello stadio Olimpico con momenti di incontro dedicati prima e dopo la partita con la squadra giallorossa.

Questa iniziativa, che accompagna l'AS Roma verso la gara più attesa dell'anno, è solo l'ultima in ordine di tempo tra le attività che fanno parte di una più ampia collaborazione tra le due società partita lo scorso anno.

Dal gennaio 2017 infatti Linkem è "Partner of the Future" dell'AS Roma e accompagna e sostiene i giovani campioni del futuro: il marchio Linkem è presente sin dal principio della partnership sulle maglie di tutte le squadre giovanili, dalla Primavera fino alle scuole calcio. Oltre a una presenza fissa dei colori e del marchio Linkem allo stadio, il Club giallorosso, attraverso quattro giocatori della Prima Squadra, è diventato testimonial delle campagne di comunicazione Linkem insieme a Le Iene.

La collaborazione strategica con l'AS Roma si basa su tre temi principali: collegare, passione e futuro. E questo a partire dal nome stesso dell'azienda partner: Linkem, da "link", che vuol dire collegare e unire. E questo fa Linkem: collega persone e storie attraverso la rete. E nulla, come la passione per il calcio, è ponte tra persone, epoche e cultura.

*** 
Linkem, provider Internet di banda larga e ultra larga per le famiglie e le imprese italiane, è oggi l'operatore di telecomunicazioni leader in Italia nell'ambito del Fixed Wireless Access con il 47,3% di market share del comparto. Fondata nel 2001, Linkem, possiede una rete di accesso di tipo 4,5 G-Advanced interamente di proprietà con cui copre oltre il 65% della popolazione e con cui si propone di portare il servizio di connessione Internet senza fili e senza linea fissa in tutte le aree del Paese. Già presente in 19 delle 20 città metropolitane, ha raggiunto nel 2016 anche la città di Roma dove ha realizzato la più estesa rete radio a 3,5 GHz d'Europa. Linkem detiene frequenze licenziate all'interno dello spettro considerato ad oggi, a livello internazionale, banda pioniera per lo sviluppo di applicazioni 5G.


--
www.CorrieredelWeb.it

La tecnologia al servizio dell’inclusione, nasce PizzAut App: progetto di Samsung in collaborazione con FCB Milan

La tecnologia al servizio dell'inclusione, nasce PizzAut App: l'ultimo progetto di Samsung in tema di corporate social responsability in collaborazione con FCB Milan.

 

 

In Italia si registrano 500.000 casi di autismo, molti di questi sono giovani ragazzi a bassa funzionalità che hanno grandi difficoltà a comunicare e a relazionarsi. Tuttavia questo non significa che non hanno competenze che possono essere coltivate. Con questo presupposto è nata PizzAut, un'Associazione no-profit che si pone l'obiettivo di favorire l'inclusione dei ragazzi autistici nel mondo della ristorazione. Ragazzi che con il giusto insegnamento stanno imparando i mestieri di pizzaioli e camerieri, ma che ancora hanno bisogno di un affiancamento in alcune fasi delicate, come il momento dell'ordinazione. Qual è il loro sogno? Riuscire a gestire in completa autonomia una pizzeria.

 

Samsung ha messo insieme un team multidisciplinare composto da ingegneri, esperti di user interface e user experience, psicoterapisti ed esperti di linguaggio cognitivo, per la realizzazione di un'applicazione per tablet che permetta ai ragazzi autistici di realizzare questo sogno.

FCB Milan, Agenzia guidata da Fabio Bianchi e Francesco Bozza, rispettivamente Amministratore Delegato e Chief Creative Officer, ha lavorato a stretto contatto con il team per l'ottimizzazione grafica dell'applicazione e l'immagine coordinata dell'evento di lancio di questa tecnologia.  

 

Si chiama PizzAut App e semplifica l'intero processo di ordinazioni grazie ad un linguaggio visivo studiato appositamente per essere facilmente compreso dai ragazzi con autismo. Un'applicazione che permette ai ragazzi di seguire in autonomia i clienti dal momento in cui si siedono al tavolo fino alla cassa. Un'applicazione che dialoga con la cucina rendendo quindi più veloce e semplice il passaggio di informazioni tra sala e cucina.

 

"Lavorare a progetti di Corporate Social Responsibility è veramente stimolante per un creativo" – commenta Francesco Bozza – "e farlo con un'azienda come Samsung, che crede fermamente in queste tematiche, lo è ancora di più. Il mio auspicio è che tale collaborazione possa proseguire per veicolare, insieme, il valore aggiunto del brand". 

 

La video case del progetto è visibile sulla pagina YouTube Samsung: https://youtu.be/otFM6X_bDtI

 

Credits:

Agenzia: FCB Milan

Francesco Bozza – Chief Creative Officer

Fabio Teodori – Group Creative Director

Christian Leoni –Copywriter

Mattia Errico – Art Director

Paolo Costella – Strategic Planner

Tatiana Ravalli – Strategic Planner

Carlotta Piccaluga – Client Service Director

Antonella Romano – Account Executive

Michele Virgilio – Producer

 

Produzione:

Casa di produzione: D.E.A Production

Regia: Davide Agosta



--
www.CorrieredelWeb.it

La tecnologia al servizio dell’inclusione, nasce PizzAut App: progetto di Samsung in collaborazione con FCB Milan

La tecnologia al servizio dell'inclusione, nasce PizzAut App: l'ultimo progetto di Samsung in tema di corporate social responsability in collaborazione con FCB Milan.

 

 

In Italia si registrano 500.000 casi di autismo, molti di questi sono giovani ragazzi a bassa funzionalità che hanno grandi difficoltà a comunicare e a relazionarsi. Tuttavia questo non significa che non hanno competenze che possono essere coltivate. Con questo presupposto è nata PizzAut, un'Associazione no-profit che si pone l'obiettivo di favorire l'inclusione dei ragazzi autistici nel mondo della ristorazione. Ragazzi che con il giusto insegnamento stanno imparando i mestieri di pizzaioli e camerieri, ma che ancora hanno bisogno di un affiancamento in alcune fasi delicate, come il momento dell'ordinazione. Qual è il loro sogno? Riuscire a gestire in completa autonomia una pizzeria.

 

Samsung ha messo insieme un team multidisciplinare composto da ingegneri, esperti di user interface e user experience, psicoterapisti ed esperti di linguaggio cognitivo, per la realizzazione di un'applicazione per tablet che permetta ai ragazzi autistici di realizzare questo sogno.

FCB Milan, Agenzia guidata da Fabio Bianchi e Francesco Bozza, rispettivamente Amministratore Delegato e Chief Creative Officer, ha lavorato a stretto contatto con il team per l'ottimizzazione grafica dell'applicazione e l'immagine coordinata dell'evento di lancio di questa tecnologia.  

 

Si chiama PizzAut App e semplifica l'intero processo di ordinazioni grazie ad un linguaggio visivo studiato appositamente per essere facilmente compreso dai ragazzi con autismo. Un'applicazione che permette ai ragazzi di seguire in autonomia i clienti dal momento in cui si siedono al tavolo fino alla cassa. Un'applicazione che dialoga con la cucina rendendo quindi più veloce e semplice il passaggio di informazioni tra sala e cucina.

 

"Lavorare a progetti di Corporate Social Responsibility è veramente stimolante per un creativo" – commenta Francesco Bozza – "e farlo con un'azienda come Samsung, che crede fermamente in queste tematiche, lo è ancora di più. Il mio auspicio è che tale collaborazione possa proseguire per veicolare, insieme, il valore aggiunto del brand". 

 

La video case del progetto è visibile sulla pagina YouTube Samsung: https://youtu.be/otFM6X_bDtI

 

Credits:

Agenzia: FCB Milan

Francesco Bozza – Chief Creative Officer

Fabio Teodori – Group Creative Director

Christian Leoni –Copywriter

Mattia Errico – Art Director

Paolo Costella – Strategic Planner

Tatiana Ravalli – Strategic Planner

Carlotta Piccaluga – Client Service Director

Antonella Romano – Account Executive

Michele Virgilio – Producer

 

Produzione:

Casa di produzione: D.E.A Production

Regia: Davide Agosta



--
www.CorrieredelWeb.it

domenica 15 aprile 2018

Con iREALTORS l’agenzia immobiliare è completamente digitale


Con iREALTORS l'agenzia immobiliare è completamente digitale

Aprile 2018 - Nasce l'app iREALTORS, un nuovo strumento che permette di sfruttare i vantaggi della tecnologia per il settore immobiliare. Gli agenti su tutto il territorio nazionale potranno usufruire dell'applicazione mobile disponibile per i sistemi iOS, Android e via browser, ottenendo una gestione nettamente più rapida delle pratiche

iREALTORS fornisce un servizio di back office agli agenti immobiliari in grado di generare automaticamente tutti i documenti per lo svolgimento della loro attività. Infatti l'app consente di sottoscrivere le pratiche, i contratti e ogni documento che lo richieda tramite firma digitale, senza l'ausilio di stampanti e archivi cartacei. Grazie all'accordo con società leader in Europa per certification authority, le firme digitali generate tramite iREALTORS, hanno piena validità legale.

L'agente riceve i file firmati automaticamente via email e in un archivio cloud personalizzato, dal quale può scaricarli in qualunque momento. L'app inoltre rende disponibili varie tipologie di moduli necessari nell'ambito delle trattative immobiliari: dal foglio visita al compenso di mediazione, dall'incarico di vendita alla proposta d'acquisto, al preliminare di compravendita e alla proposta di locazione.

iREALTORS provvede anche alla registrazione dei contratti presso l'Agenzia delle Entrate. Come per gli altri moduli, si compila il contratto con i dati del contraente per procedere poi alla loro validazione tramite firma digitale. Questa può essere apposta in due modalità: in locale, se il cliente firma direttamente sul proprio tablet o smartphone, oppure remota nel caso in cui il cliente riceva una e-mail per procedere alla sottoscrizione. In entrambi i casi viene inviato un Sms. 

iREALTORS semplifica e velocizza attività di routine come la richiesta di visure, bilanci e planimetrie: compilando un breve form, l'agente riceverà in poche ore e via email i documenti richiesti.   
E' inoltre possibile richiedere speciali polizze assicurative dedicate al settore immobiliare, bastano infatti pochi click per ottenere un preventivo personalizzato.

L'app è dotata della funzione Calendario che ha lo scopo di avvisare l'agente immobiliare dell'imminente scadenza relativa a suoi incarichi, così da permettergli di ricontattare i clienti e proporre rinnovi o altre attività utili per lo sviluppo del business.

Il download dell'App è gratuito, l'utilizzo è possibile con abbonamento in base a due opzioni: si può scegliere fra licenza singola e licenza enterprise con accesso fino a dieci utenti contemporaneamente.





--
www.CorrieredelWeb.it

420, Ensi presenta il party per la «Giornata Mondiale della Marijuana» al Leoncavallo

420, Ensi presenta il party per la «Giornata Mondiale della Marijuana» al Leoncavallo

 

Al via venerdì 20 aprile allo Spazio Pubblico Autogestito Leoncavallo la prima edizione del 420 Vibes Party, la festa dedicata alla giornata mondiale della marijuana con concerti e DJ set.

Cosa significa 420? Il 20 aprile -da qui il numero 4-20- è conosciuto a livello mondiale come la giornata celebrativa della marijuana. Come riporta Dolce Vita, la rivista più diffusa dedicata all'argomento che è anche partner dell'evento, pare che il mito nasca nel 1971 alla San Rafael High School in California. La leggenda parla di Cinque studenti decisero di darsi appuntamento all'uscita da scuola, alle 4 e 20, per partire alla ricerca di una piantagione abbandonata. L'appuntamento si ripeté di anno in anno, diventando il loro codice segreto che pian piano si diffuse in tutta la scuola e poi in altri stati. Il successo del 420 si consolidò poi grazie al gruppo rock Grateful Dead, che fecero loro il motto 'Hey, 420' consacrandolo a livello internazionale.

La serata è organizzata dal rapper Ensi, da sempre in prima linea per difendere e diffondere i principi legati al mondo della cannabis, che si esibirà in concerto assieme ai colleghi Axos, Nerone e Jack The Smoker. Tutti artisti che nei loro rispettivi testi hanno sempre trattato sotto vari punti di vista le tematiche riguardanti l'argomento come la depenalizzazione, il proibizionismo, gli stili di vita alternativi e molto altro.

Durante l'evento saranno consultabili materiali divulgativi e culturali legati al mondo della cannabis, oltre che l'acquisto di prodotti e gadget legati al settore fumatori come accendini, posacenere, cartine, cilum, narghilè, bong e vaporizzatori e semi da collezione.

A inizio serata è prevista anche la proiezione in anteprima del trailer di Canapa Nostra, il primo docu-film italiano che racconterà la storia della coltura e dello sviluppo di questa pianta nel nostro Paese.

Prima e dopo i concerti DJ set Hip-Hop e dancehall a cura di Fritz Da Cat e DJ MadKid. Dal pomeriggio è previsto il pre-party presso Green Town via Rosolino Pilo 14.

 

Venerdì 20 aprile

Ore 23

Leoncavallo

Via Antoine Watteau, 7 - Milano

Ingresso Libero

Infoline 0236510287



--
www.CorrieredelWeb.it

Agi Agenzia Italia e Contently al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia

Agi Agenzia Italia e Contently al Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia

La nuova partnership consentirà ad Agi l'utilizzo della piattaforma leader per la gestione dei contenuti e a Contently di arricchire la sua rete globale di talenti grazie al datajournalism e agli approfondimenti dell'agenzia.

Perugia, aprile 2018 – Agi Agenzia Italia - storica agenzia di stampa italiana che dal 1950 affianca con i suoi notiziari il mondo editoriale, istituzionale, economico ed industriale italiano- e Contently - azienda americana specializzata in tecnologie per il marketing che aiuta aziende di tutto il mondo a gestire i contenuti in modo efficace - sigleranno un accordo di partnership per lanciare sul mercato italiano innovative soluzioni di content marketing per gestire produzione di contenuti professionali, flussi di lavoro centralizzati e garantire una distribuzione ottimizzata.

"È da quando abbiamo aperto la prima sede a Londra nel 2016 che siamo interessati a sondare il mercato EMEA e a rafforzare la nostra presenza nella regione", ha affermato Joe Coleman, cofondatore e AD di Contently. "La partnership con Agi è coerente con le nostre radici di media company tecnologica profondamente interessata al giornalismo, e siamo ansiosi di lavorare con Agi per creare insieme soluzioni taylor made per il mercato italiano e le sue specifiche esigenze".

"Contently è stata fondata nel 2010 per realizzare un universo mediatico migliore: abbiamo individuato soluzioni per consentire alle aziende di raggiungere il loro pubblico di riferimento attraverso storie autentiche e accattivanti in grado di superare la pubblicità tradizionale", ha affermato Shane Snow, Founder-at-Large di Contently. "Siamo felicissimi di questo accordo con Agi, l'agenzia italiana leader in innovazione e autorevolezza, tempestività e fact checking, storytelling e data driven"

Grazie a questa partnership, Contently ha accesso all'esperienza e alla competenza giornalistica di Agi, al suo ampio portafoglio di clienti italiani e alla sua consolidata capacità di rendere virali i contenuti. Agenzia Italia, d'altra parte, si assicurerà un diritto di "residenza creativa", uno staff dedicato e, soprattutto, l'accesso alla tecnologia di Contently e alla sua rete globale di pluripremiati professionisti, fotografi, video e designer.

"La complementarità di Agi e Contently e delle rispettive mission è evidente: vogliamo entrambi raggiungere il nostro pubblico con contenuti dirompenti, naturalmente senza trascurare la deontologia giornalistica", ha affermato Salvatore Ippolito, AD di Agi. "Oltre a collaborare per fornire il miglior servizio possibile al mercato italiano, siamo impazienti di sfruttare l'eccellente piattaforma di Contently per la gestione di contenuti che ci consentirà di snellire e rendere ancora più efficace il nostro processo di creazione e distribuzione dei contenuti".

AgiFactory è la content factory di Agi. Dal fact checking all'arte dello storytelling, AgiFactory mira a creare le storie più accattivanti e influenti, capaci di stabilire relazioni tra brand e un pubblico sempre più ampio. "Grazie alla tecnologia e al know-how di Contently", continua Salvatore Ippolito, "vogliamo essere il fornitore di contenuti italiano di riferimento per agenzie e specialisti nella comunicazione dei brand più importanti, tanto in termini di qualità e profondità dei contenuti, quanto nella varietà e nei e dei modelli relazionali ".

La presenza al Festival del Giornalismo di Agi si articola quest'anno in vari panel e una newsroom all'interno dell'Hotel Brufani, uno spazio dedicato a interviste e dibattiti sul futuro del giornalismo e delle news, le nuove formule della professione, lo storytelling per le aziende, lo storyfacting.

Agi dedica il primo panel - giovedì 12 aprile Sala del Dottorato, ore 14:00 - moderato da Marco Pratellesi (condirettore Agi), al futuro delle news e a come le grandi agenzie internazionali si stanno organizzando per avere un ruolo sempre più importante nel nuovo ecosistema dell'informazione: dalla multimedialità all'intelligenza artificiale, un focus di alto profilo sulle trasformazioni in atto e su cosa dobbiamo aspettarci nei prossimi 5-10 anni. Partecipano importanti agenzie di stampa internazionali come Associated Press, AFP e Reuters.

"Storyfacting: dal brand journalism allo storytelling per le aziende" è il tema del secondo panel - venerdì 13 aprile Sala Raffaello, ore 15:15 - moderato da Daniele Chieffi (responsabile digital communication & project development Agi) con il keynote d'eccezione Joe Lazauskas, responsabile della Content Strategy di Contently, che spiegherà come ridurre le distanze tra storytelling e giornalismo. Saranno presenti inoltre, Carlotta Ventura (direttore Centrale Brand Strategy e Comunicazione di Ferrovie dello Stato Italiane), Mafe De Baggis (digital media strategist) e Luca De Biase (giornalista).

Nel terzo panel - sabato 14 aprile Sala San Francesco, ore 12:00 - moderato da Marco Pratellesi (condirettore Agi), si parla di "formule del giornalismo": fatti, dati e mobile. Tra gli speaker: Elisabetta Tola (Formicablu), Giovanni Zagni (Pagella Politica) e Lorenzo Pregliasco (YouTrend).

La partecipazione al festival è gratuita e non è richiesta pre-registrazione agli eventi. Gli incontri si terranno in inglese o italiano. 

# # #

Agi Agenzia Italia è una delle principali news company italiane. Dal 1950 affianca con i suoi notiziari il mondo editoriale, istituzionale, economico ed industriale. Con 9 redazioni sul territorio italiano, una rete attiva di corrispondenti e partnership in oltre 50 paesi nelle principali aree strategiche mondiali e news prodotte in 4 lingue (italiano, inglese, cinese e arabo), 7 giorni su 7, Agi assicura la creazione di valore attraverso notizie, interviste, inchieste, factchecking con numeri e dati certificabili, dirette streaming e servizi video per dare ai giornalisti di radio, tv e giornali tutti gli strumenti per andare oltre gli slogan. Perché la verità conta. Dal factchecking all'arte dello storytelling, AgiFactory è la divisione di Agi dedicata al branded content che unisce contenuti di alta qualità, tecnologia e capacità di leggere i dati.

Contently è la soluzione di content marketing d'elezione per i brand più importanti a livello globale. Contently aiuta aziende di tutto il mondo a garantire una migliore customer experience tramite contenuti accattivanti e affidabili che instaurano con i clienti rapporti di fiducia, intimità e fedeltà. Contently Suite è l'unica soluzione dell'industria a unire arte e scienza integrando tecnologia, talento e strategia in un unico approccio unificato per ottenere la massima padronanza dei contenuti.

Contently ha sede a New York e collabora con centinaia di aziende, tra cui American Express, Dell, Expedia, Marriott e Walmart. Contently ha ricevuto numerosi premi, tra cui il Best Content Marketing Platform di Digiday, ed è stata definita più volte uno dei migliori ambienti in cui lavorare nella città di New York.



--
www.CorrieredelWeb.it

Reale Mutua lancia un prodotto Vita etico, MultiPower Realedynamo Camp Edition

MULTIPOWER REALE DYNAMO CAMP EDITION IL NUOVO PRODOTTO VITA DI REALE MUTUA

 

Reale Mutua e Dynamo Camp insieme per tutelare il risparmio e il diritto alla felicità

 

 

Torino – Dal 12 aprile 2018 e fino al 22 maggio 2018, sarà in commercio MultiPower Reale Dynamo Camp Edition, il prodotto di Reale Mutua, Capogruppo di Reale Group, che avrà una duplice finalità: tutelare il risparmio e generare valore condiviso, riaffermando così l'importanza del principio di mutualità. 

 

Si tratta, infatti, di una polizza Vita multiramocon cui Reale Mutua contribuirà a sostenere Dynamo Camp


Dynamo Camp lavora per garantire l'accesso al diritto alla felicità: è un luogo di Terapia Ricreativa, unico in Italia, appositamente strutturato per ospitare gratuitamente per periodi di vacanza e svago bambini e ragazzi malati, in terapia o nel periodo di post ospedalizzazione.

 

Reale Mutua si impegna a versare a Dynamouna quota del totale dei premi raccolti attraverso la vendita del prodotto

 

MultiPower Reale Dynamo Camp Edition è un prodotto Vita multiramo fortemente innovativo, il cui punto di forza è la diversificazione e la gestione degli andamenti di mercato attraverso meccanismi automaticiAcquistando MultiPower RealeDynamo Camp Editionl'Assicurato ha la facoltà di attivare, a sua scelta su uno dei fondi unit disponibili, una strategia automatica che trasferisce nella gestione separata "Reale" quanto realizzato sul fondo unit prescelto; oppure, per sfruttare i ribassi del mercato,trasferire importi dalla medesima gestione separata al fondo interno unit-linked prescelto.


Il prodotto sarà disponibile con un plafond massimo pari a 60 milioni di euro complessivisuddivisi tra ramo I e III.  

 

«La sostenibilità nel nostro business è diventata un fattore imprescindibile e sempre più trainante, siamo perciò orgogliosi di aver concepito un prodotto assicurativo con finalità appositamente sociali. – ha commentato Luca Filippone, Direttore Generale di Reale Mutua – Crediamo molto nel lavoro svolto dall'Associazione Dynamo Camp Onlus, con la quale, in virtù di una grande comunione di valori, abbiamo consolidato una bellissima relazione».

 


 

Fondata a Torino nel 1828, la Società Reale Mutua di Assicurazioni è la più importante Compagnia di assicurazioni italiana in forma di mutua. È capofila di Reale Group, un Gruppo internazionale nel quale operano più di 3.600 dipendenti per tutelare quasi 4 milioni di Assicurati. Reale Mutua offre una gamma molto ampia di prodotti, sia nei rami Danni sia nei rami Vita. I suoi Soci/Assicurati sono circa 1,4 milioni, facenti capo a 349 agenzie su tutto il territorio italiano. La Società evidenzia un'elevata solidità, testimoniata da un indice di solvibilità che si attesta al 334% (Solvency II).



--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *