CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 21 febbraio 2018

Indice Percezione Corruzione: Italia migliora e sale al 54° posto

                               


Indice Percezione Corruzione:
Italia migliora e sale al 54° posto

Dal 2012 ad oggi scalate 18 posizioni

Milano, 21 febbraio 2018 - Il nuovo Indice di Percezione della Corruzione (CPI) di Transparency International pubblicato oggi fotografa un'Italia migliore rispetto all'anno scorso: il CPI 2017 posiziona il nostro Paese al 54° posto nel mondo (su 180 Paesi), con un incremento di 6 posizioni, ma un punteggio tuttavia non ancora pienamente sufficiente di 50 su 100. Le posizioni scalate dal 2012, anno dell'approvazione della legge anticorruzione, ad oggi sono 18, di cui 15 da quando è stata creata l'Autorità Nazionale Anticorruzione. Un progresso in controtendenza con l'andamento della maggior parte degli altri Paesi a livello globale che faticano a migliorarsi.

In cima all'indice di Transparency International, che ogni anno classifica i Paesi sulla base del livello di corruzione percepita nel settore pubblico, assegnando un punteggio da 0 (molto corrotto) a 100 (per niente corrotto), ritroviamo anche quest'anno Danimarca e Nuova Zelanda, con 89 e 88 punti rispettivamente.  Anche in coda i Paesi sono rimasti invariati, con Sud Sudan (12 punti su 100) e Somalia (9/100).

A livello continentale, l'Italia non è più fanalino di coda d'Europa: se le passate edizioni hanno visto il nostro Paese gravitare nelle ultimissime posizioni, quest'anno qualche posizione è stata risalita anche se il nostro Paese è ancora 25esimo su 31, lontano dai vertici della classifica.

"Il miglioramento registrato quest'anno è frutto dell'impegno italiano in questi ultimi anni sul fronte anticorruzione: dopo la legge Severino del 2012 sono stati fatti diversi progressi, tra cui l'approvazione delle nuove norme sugli appalti, l'introduzione dell'accesso civico generalizzato e, soprattutto, la recente legge a tutela dei whistleblower.  Non va neppure trascurato l'importante lavoro svolto da ANAC per prevenire il fenomeno e garantire un migliore funzionamento delle amministrazioni pubbliche" dichiara Virginio Carnevali, Presidente di Transparency International Italia.

Continua Carnevali: "Nonostante gli importanti passi avanti compiuti in questi ultimi anni, rimangono ancora diversi angoli bui nel settore pubblico e nella politica, a partire dai finanziamenti a quest'ultima. È vero che abbiamo una maggiore trasparenza sul fronte dei finanziamenti ai partiti rispetto al passato, ma ci sono altri soggetti che vengono usati per canalizzare le risorse e che non hanno gli stessi obblighi di trasparenza e rendicontazione, a partire dalle fondazioni e dalle associazioni politiche".

Concetto rimarcato anche dal Direttore Esecutivo Davide Del Monte, che riprende quanto sottolineato dal Presidente e dall'Advisory Board dell'associazione sul tema dell'opacità dei finanziamenti alla politica: "Siamo alla vigilia di elezioni cruciali per il nostro Paese, le prime dopo l'abolizione totale del finanziamento pubblico ai partiti, e noi cittadini siamo chiamati a votare dei candidati di cui non possiamo conoscere i reali finanziatori e, quindi, da quali interessi particolari vengono sostenuti".


--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 20 febbraio 2018

Ayming accelera la propria crescita e nomina Katiuscia Terrazzani Country Manager della filiale italiana

Nel nuovo ruolo Terrazzani si fa portatrice di una trasformazione aziendale che guarda al futuro


Milano, 20 febbraio 2018 - Ayming, società internazionale di Business Performance Consulting, ha annunciato la nomina a Country Manager di Katiuscia Terrazzani, che guiderà la filiale italiana, con sede a Milano, per migliorare ulteriormente il business e il posizionamento dell'azienda sul mercato locale.

Quattro i punti principali su cui poggerà la strategia di crescita della Terrazzani: il rafforzamento del business, le persone e il proprio benessere, la solidità finanziaria dell'azienda e l'efficienza operativa. Tutti aspetti che si rifanno allo spirito della comunità delle Società Benefit, di cui Ayming Italia è appena entrata a far parte cambiando il proprio statuto e la propria ragione sociale in Ayming Italia S.r.l. SB (Società Benefit).

Classe 1975, sposata, 2 figli, laureata in Ingegneria Gestionale presso il Politecnico di Milano, Katiuscia, in Ayming dal 2008, vanta nel proprio curriculum esperienze lavorative che le hanno permesso di affinare le sue doti di leadership e di sviluppare una visione basata su collaborazione e comunicazione interpersonale, come fondamenti del successo. In Ayming Katiuscia ha rivestito il ruolo di Direttore in Italia per la divisione Purchasing & Cost Performance e successivamente ha ampliato la propria responsabilità ai paesi quali Spagna e Cina, assumendo la carica di Director Southern Europe. 

Prima di Ayming, ha lavorato sempre in consulenza in qualità di Project Manager presso BravoSolution (provider di soluzioni di e-procurement), gestendo per oltre 4 anni la relazione dei clienti in progetti di riduzione e ottimizzazione dei costi indiretti, principalmente nel settore fashion/retail, bancario e pubblica amministrazione. Precedentemente, la sua esperienza nel settore industriale tra Robert Bosch e Coca Cola ha rappresentato una fase fondamentale di sviluppo delle proprie competenze in ambito Operations.

Ha commentato Katiuscia Terrazzani: "Sono entusiasta di questa nuova e stimolante opportunità professionale, che mi vede alla guida del team italiano di Ayming: persone di talento, con forti competenze e capacità di innovazione. Sono infatti profondamente convinta che il successo di un'azienda risieda nelle capacità e nell'energia dei propri dipendenti. Il 2018 per Ayming sarà un anno di importanti e positive sfide. Sfide che accoglieremo con determinazione e con l'impegno comune di far crescere la nostra azienda e di rispondere puntualmente e concretamente alle richieste dei nostri clienti e del mercato".

"Katiuscia ha il giusto equilibrio tra competenze nella gestione delle relazioni con i clienti, nell'implementazione di progetti, nell'organizzazione e gestione delle persone, per ottenere ottimi risultati e dare nuovo impulso e spinta al business, con l'obiettivo di consolidare il posizionamento di Ayming Italia tra i leader di mercato", ha affermato Hervé Amar, Presidente Gruppo Ayming.

Ayming
Ayming è un gruppo internazionale di Business Performance Consulting, con sede in 16 paesi. Belgio, Canada, Cina, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Regno Unito, Ungheria, Italia, Giappone, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Stati Uniti. Ayming offre alle aziende un supporto strategico e operativo per il miglioramento e lo sviluppo delle proprie performance in tre aree chiave: Operations, Fiscal & Innovation e HR Performance. 

La mission di Ayming è di accompagnare i propri clienti attraverso Value Performance Program in prevenzione e gestione del rischio, ottimizzazione dei processi, dell'organizzazione e dei finanziamenti, sviluppo di strategie di crescita delle risorse. 

Il team di Simoncelli con EVIVA Apure nel 2018


                              

L'azienda di energia e gas conferma la sponsorizzazione

 

Febbraio 2018EVIVA "corre" ancora con il team SIC 58 di Marco Simoncelli, il giovane pilota scomparso nel 2011. L'azienda energetica ha scelto di rinnovare anche nel 2018 la sponsorizzazione della Squadra Corse nata per volontà del papà Paolo con l'obiettivo di  trasmettere ai giovani corridori quell'insieme di valori, sogni e passioni, che hanno portato Marco a diventare campione del Mondo e rimpianta icona sportiva.

 

Il Team, che gareggia nelle categorie Moto3 del Moto GP, nella Junior World Championship Moto3 (CEV) e nell'European Talent Cup (ETC), ha esordito nel 2017 conseguendo i piazzamenti di Tatsuki Suzuki (14° nella categoria Moto 3 del Moto GP) e di Matteo Patacca (3° nella categoria CIV).

 

Dopo l'esperienza positiva del 2017, EVIVA ha deciso di rinnovare la partnership per potersi rivolgere nel migliore dei modi ai clienti attuali e potenziali.  La strategia dell'azienda ben si rispecchia nei valori espressi dal team SIC 58, specie se si considera che, con l'abbandono della maggior tutela, si apre una fase nuova del mercato in cui EVIVA sarà chiamata ad affermare ancora di più tali valori.

  

Il marchio EVIVA campeggerà come nel passato sulla carena delle moto, con la grafica chiara e i colori bianco e rosso che richiamano quelli di Marco Simoncelli, e inoltre sulle tute dei piloti, sui mezzi di trasporto e sulle strutture mobili dell'officina.


EVIVA è partner consolidato per la fornitura di energia elettrica e gas naturale di alcune delle realtà industriali più importanti d'Italia e dell'Europa. Con un fatturato di 1,1 miliardi di euro, è una delle aziende più attive e moderne nel campo dell'energia, grazie anche agli importanti investimenti nella digitalizzazione.


CorrieredelWeb.it


lunedì 19 febbraio 2018

McDonald’s annuncia un nuovo impegno a livello globale per le famiglie




Obiettivi ambiziosi nel miglioramento dell'offerta Happy Meal e rafforzamento della collaborazione con Alliance for a Healthier Generation al centro del nuovo piano strategico dell'azienda

Milano, 19 febbraio 2018 – McDonald's ha annunciato oggi un piano globale che mette le famiglie al centro.

Consapevole della sua presenza capillare e della sua capacità di raggiungere milioni di consumatori in tutto il mondo, McDonald's ha infatti sviluppato un piano di azioni di lungo termine che si propone di avere un impatto significativo nelle comunità di tutto il mondo. 

L'annuncio di oggi, con cui l'azienda si propone di avere un impatto sull'alimentazione dei bambini, fa parte di questo piano.

Entro il 2022 McDonald's si impegna a migliorare la sua offerta food per i bambini, ovvero l'Happy Meal, e contestualmente le sue azioni di comunicazione nei confronti di questo target in tutto il mondo. 

Nella pratica, McDonald's offrirà pasti basati su criteri nutrizionali misurabili, semplificherà gli ingredienti, aumenterà la trasparenza sulle informazioni nutrizionali, agirà come attore responsabile del mercato, aumenterà il consumo di cibi e bevande che contengono gruppi di alimenti raccomandati.

"Siamo uno dei brand di ristorazione più frequentati al mondo e in virtù di questo sappiamo di avere una grossa opportunità per supportare le famiglie, nei confronti delle quali il nostro impegno è triplice: migliorare la nostra offerta di cibo, celebrare il piacere della lettura e aiutare coloro che ne hanno bisogno grazie alla Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald", ha commentato Steve Easterbrook, Presidente e CEO di McDonald's. "In considerazione della nostra capillarità, speriamo che queste azioni diano più scelta ai nostri clienti e che portino dei benefici a milioni di famiglie, con l'obiettivo di costruire un McDonald's migliore."

Dal 2013 McDonald's già lavora con Alliance for a Healthier Generation, un'organizzazione fondata dalla Fondazione Clinton, per sviluppare nei suoi 20 mercati più importanti* un piano concreto per aumentare il consumo di frutta, verdura, latticini magri e acqua; grazie al proprio impegno, molti di questi Paesi stanno per raggiungere con anticipo gli obiettivi posti in questo senso.

Oggi McDonald's rafforza la partnership con Alliance for a Healthier Generation e si pone per il 2022 cinque nuovi obiettivi che riguardano l'Happy Meal:

1) Offrire pasti basati su criteri nutrizionali misurabili
Utilizzando rigorosi criteri con basi scientifiche e nutrizionali l'obiettivo è assicurare, entro il 2022, che almeno il 50% degli Happy Meal rispetti i Criteri Nutrizionali Globali McDonald's per l'Happy Meal, ovvero che il menu dedicato ai bambini contenga al massimo: 600 calorie; 10% di calorie (o kilo joule) da grassi saturi; 650mg di sodio; 10% di calorie (o kilo joule) da zuccheri aggiunti.

Attualmente, il 28% degli Happy Meal venduti in 20 Paesi al mondo rispetta già questi criteri. Per raggiungere l'obiettivo del 50% o più, i mercati amplieranno la propria offerta e riformuleranno o rimuoveranno alcune referenze dai nu Happy Meal. 

L'Italia, per esempio, ha introdotto lo scorso mese il nuovo Junior Chicken, un burger a base di una proteina magra (100% petto di pollo italiano cotto alla piastra). McDonald's Australia sta attualmente studiando nuove opzioni a base di verdure e proteine magre e anche McDonald's Francia sta valutando l'inserimento di opzioni di verdure.

2) Semplificare gli ingredienti
McDonald's si impegna a semplificare e ridurre gli ingredienti dei prodotti che fanno parte dell'Happy Meal.

3) Aumentare la trasparenza sulle informazioni nutrizionali
L'azienda compie continui sforzi per soddisfare il bisogno dei clienti di accedere in maniera più immediata alle informazioni nutrizionali dei propri prodotti e si impegna affinché le informazioni che riguardano l'Happy Meal siano disponibili su tutti i siti e le app McDonald's.

4) Agire come un attore responsabile nel proprio mercato
In virtù dei nuovi obiettivi, tutti gli Happy Meal oggetto di pubblicità rivolta ai bambini soddisferanno i nuovi criteri nutrizionali e continueranno a rispettare i requisiti locali già esistenti in materia di marketing per i bambini.

L'Italia già da anni aderisce a EU Pledge, una iniziativa su base volontaria che riunisce le principali aziende nell'impegno a seguire precisi requisiti nella comunicazione rivolta ai bambini sotto i 12 anni di età. In particolare, le aziende aderenti si impegnano a non pubblicizzare su stampa, TV e web cibi e bevande rivolti ai bambini, o a pubblicizzare solo quelli che rispondono a specifici criteri nutrizionali.

5) Aumentare il consumo di cibi e bevande che contengono gruppi di alimenti raccomandati
McDonald's sa bene che la propria presenza capillare nel mondo può avere un impatto positivo; farà quindi leva su strategie di marketing innovative, tra cui l'utilizzo del packaging, le promozioni, l'utilizzo di nuove tecnologie come i totem e le app per smartphone, per aumentare il consumo di frutta, verdura, latticini magri, acqua e proteine magre. 

L'obiettivo è quello di portare queste azioni a un livello successivo, includendo una misurazione del risultato, una condivisione delle best practice e degli effetti prodotti, il tutto in maniera trasparente.

L'Happy Meal negli USA
In linea con questi obiettivi, già entro giugno 2018 il 100% delle combinazioni di Happy Meal McDonald's negli USA non supererà le 600 calorie; risponderanno ai requisiti nutrizionali previsti anche in termini di zuccheri aggiunti e grassi saturi; e rispetteranno il 78% dei requisiti che riguardano il sodio. 

Se da un lato molte delle combinazioni di Happy Meal possibili oggi negli Stati Uniti rispettano già i requisiti nutrizionali richiesti e non cambieranno, queste modifiche del menu, dall'altra parte, porteranno una riduzione complessiva delle calorie pari al 20%, degli zuccheri aggiunti pari al 50%, dei grassi saturi pari al 13% e/o di sodio pari al 17%.

Nel 2013, l'ultima volta che McDonald's USA ha apportato cambiamenti di questa portata - quando le bibite gassate furono eliminate dai cartelloni in cui si comunicano le opzioni di scelta per l'Happy Meal nei ristoranti - venne registrato un aumento del 14% di acquisti di bevande come acqua, latte o succo di frutta. A dicembre 2013 i clienti hanno scelto acqua, latte o succo nel 38% degli Happy Meal acquistati, percentuale salita fino al 52% a dicembre 2017. 

Nello stesso periodo, il numero di Happy Meal che includevano bevande zuccherate è sceso dal 62% al 48%. Per la prima volta più della metà dei clienti che hanno acquistato un Happy Meal in America hanno scelto acqua, latte o succo come bevanda.

"Dall'inizio della nostra collaborazione sapevamo che il nostro lavoro con McDonald's avrebbe potuto portare un'ampia gamma di cambiamenti alla proposta di cibi per bambini ovunque nel mondo," ha detto Dr. Howell Wechsler, CEO di Alliance for a Healthier Generation. "L'annuncio di oggi rappresenta un ulteriore avanzamento di quel percorso che avrà un impatto sulle calorie, i grassi saturi, il sodio e gli zuccheri aggiunti in tutti gli Happy Meal offerti ai bambini – e promuoverà un maggiore consumo di acqua. In questo modo alziamo gli standard, e speriamo che presto altri leader di mercato seguano questa linea."

"Da nutrizionista e da mamma posso dire che si tratta di un momento cruciale e che speriamo che i nuovi e ambiziosi obiettivi annunciati in collaborazione con Healthier Generation abbiano un impatto positivo sulle famiglie di tutto il mondo," commenta Julia Braun, MPH, Dietista e Head of Global Nutrition di McDonald's
"I nostri sforzi hanno portato grandi cambiamenti e progressi come parte del nostro impegno in questo settore, e vogliamo che per i nostri clienti diventi naturale fare scelte che possono concretamente fare la differenza."

Questi obiettivi si applicano a tutti i Paesi in cui McDonald's è presente, con la richiesta di misurare e registrare i risultati nei 20 più importanti di questi, che rappresentano l'85% delle vendite globali dell'azienda.

McDonald's lavorerà fianco a fianco con Alliance for a Healthier Generation e una terza parte indipendente per sviluppare un approccio chiaro e trasparente nella misurazione dei progressi, su base biennale. 

"Happy Meal Readers"
McDonald's sta sfruttando la sua presenza su scala globale per stimolare la passione per la lettura. Dal 2001 l'azienda e i suoi licenziatari hanno distribuito oltre 370 milioni di libri insieme all'Happy Meal. 

Il progetto "Happy Meal Readers" continuerà a crescere e entro il 2019 i nostri clienti in più di 100 Paesi potranno scegliere un libro in alternativa al giocattolo nel loro Happy Meal.
Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald
Centrale per McDonald's quando si parla di famiglie è la Fondazione Ronald McDonald, che da oltre 40 anni lavora per garantire alle famiglie di poter restare unite anche in situazioni complesse e dolorose come le malattie infantili. 

McDonald's è stato uno dei partner fondatori di questa realtà e oggi Fondazione continua a tenere le famiglie unite e vicine alle cure di cui hanno bisogno attraverso oltre 364 Case Ronald, 227 Family Room, 49 Ronald McDonald Care Mobile in oltre 64 Paesi in tutto il mondo. Solo lo scorso anno, Fondazione per l'Infanzia Ronald McDonald ha garantito assistenza a oltre 5,5 milioni di famiglie.

Healthier Generation
Alliance for a Healthier Generation supporta i bambini nello sviluppare abitudini e stili di vita sani, assicurando che l'ambiente che li circonda promuova la buona salute. 

Sono oltre 25 milioni i bambini che sono stati aiutati da Healthier Generation grazie al suo lavoro con le scuole, le comunità e le aziende in tutto il Paese. Per maggiori informazioni visitare HealthierGeneration.org e i relativi canali Facebook e Twitter.

McDonald's
McDonald's è leader globale nella ristorazione al dettaglio con oltre 37.000 ristoranti in oltre 100 Paesi. Circa il 90% dei ristoranti è gestito da imprenditori e imprenditrici locali indipendenti.


* I 20 Paesi sono: Stati Uniti, Canada, Brasile, Argentina, Regno Unito, Francia, Germania, Austria, Spagna, Olanda, Italia, Polonia, Svezia, Svizzera, Russia, Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan e Australia.


--

Ford, LEGO e il team Rally M-Sport insieme per celebrare la vittoria di Fiesta al FIA World Rally Championship 2017


Ford, LEGO® e il team Rally M-Sport insieme per celebrare la vittoria di Fiesta al FIA World Rally Championship 2017


o   L'adrenalinica Ford Fiesta WRC, che ha trionfato al campionato FIA World Rally Championship 2017, entra a far parte della collezione Speed Champions di LEGO®, dedicata ai modelli più famosi di sempre

Colonia, Germania, 19 febbraio 2018 - Ford, LEGO® e il Team Rally M-Sport hanno presentato un nuovo modello che arricchirà la collezione LEGO® Speed ​​Champions: la Ford Fiesta WRC, messa a punto dal team di M-Sport, vincitore del titolo Piloti e Costruttori nel 2017.

I progettisti di LEGO hanno riprodotto perfettamente l'adrenalinica Ford Fiesta WRC di M-Sport, completa di passaruota e spoiler anteriori e posteriori.

Il nuovo set comprende una scelta di cerchi, due bonnet intercambiabili - uno con faretti per la guida notturna -, un'autentica grafica da gara in miniatura e il pilota, con casco e tuta, che può essere posizionato all'interno attraverso il parabrezza rimovibile. 


Una volta assemblati i 203 mattoncini colorati che lo compongono, l'esemplare in versione LEGO® di Ford Fiesta M-Sport WRC, misura 6 cm di altezza e larghezza e 13 cm di lunghezza.

"Con due titoli vinti al FIA World Rally Championship del 2017, è difficile pensare a un'automobile che, più della Ford Fiesta WRC di M-Sport, si meritasse di essere aggiunta alla collezione LEGO® Speed ​​Champions", ha dichiarato Mark Rushbrook, Global Director di Ford Motorsport. "La collezione LEGO® Speed ​​Champions, ci sembra un modo divertente per celebrare il successo delle auto Ford nel motorsport. Mi auguro possa essere di ispirazione per i piloti, gli ingegneri e designer del futuro".

La Ford Fiesta WRC del Team M-Sport si è aggiudicata, l'anno scorso, la vittoria in entrambe le categorie del FIA World Rally Championship, Piloti e Costruttori, guidata da Sébastien Ogier e dal co-pilota Julien Ingrassia. Il talento di Ogier e di Elfyn Evans, in arrivo per questa stagione, guideranno la squadra, al volante della Fiesta WRC, insieme ai rispettivi copiloti Julien Ingrassia e Daniel Barritt.

La "reale" vettura da rally, la Ford Fiesta WRC si basa sulla nuovissima Fiesta, ed è equipaggiata con il motore Ford EcoBoost 1.6 a benzina. Lanciata in Europa lo scorso anno, Fiesta ha cominciato la stagione 2018 del FIA World Rally Championship a pieno ritmo, vincendo, grazie a Ogier e Ingrassia, il Rally di Montecarlo il mese scorso.

Ford e LEGO® hanno aggiunto alla collezione LEGO® Speed ​​Champions un altro nuovo set dedicato, questo, all'iconica Ford Mustang Fastback del 1968. Il kit da 184 pezzi, è caratterizzato dalla carrozzeria in colore verde, con cerchi oro e comprende cruscotto, adesivi che riproducono le livree da gara, parabrezza rimovibile e il pilota che indossa una tuta da corsa in stile classico.

La serie di Speed Champions di LEGO® dedicata all'Ovale Blu, comprende anche l'iconica Ford GT40 e la nuova Ford GT, trionfatrici a Le Mans nel 1966 e nel 2016.

Le nuove serie LEGO® che riproducono la Ford Fiesta WRC di M-Sport e la Mustang Fastback del 1968, potranno essere ordinate da marzo sul sito di LEGO.

--
www.CorrieredelWeb.it

Rebranding. MERIDIANA DIVENTA AIR ITALY, NUOVO LOOK E STILE

MERIDIANA DIVENTA AIR ITALY, NUOVO LOOK E STILE 

  • 10 milioni di passeggeri previsti entro il 2022.
  • Air Italy offrirà ai propri clienti innovazione e una esperienza di viaggio unica.
  • Nuovo Milano Malpensa – Bangkok a partire da settembre 2018.
  • 8 nuovi aeromobili in flotta nel 2018, 3 Boeing B737 MAX e 5 Airbus A330-200.
  • Nuovo accordo di code-share fra Qatar Airways e Air Italy.

Milano, 19 Febbraio 2018 – Meridiana, la compagnia aerea privata con più di 50 anni di attività e la più longeva in Italia, ha annunciato oggi una nuova fase di sviluppo e di crescita, che avverrà nel segno di un profondo cambiamento, come testimonia la nuova identità declinata sul nome Air Italy.  

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi a Milano, nella quale sono intervenuti Marco Rigotti, Presidente di Alisarda e AQA Holding; Akbar Al Baker, Group Chief Executive di Qatar Airways; Sultan Allana, Board Representative di Alisarda e AKFED e Francesco Violante, Presidente di Meridiana, sono stati presentati ai media la nuova immagine di Air Italy e il nuovo business plan, incentrato su un servizio di eccellenza per i passeggeri, che mira far diventare Air Italy la compagnia di riferimento per le nuove generazioni di viaggiatori, e a posizionare il vettore come leader in Italia.

La flotta di Air Italy prevede una crescita fino a 50 aeromobili entro il 2020. Fra questi, nei  prossimi tre anni arriveranno venti i nuovi Boeing 737 MAX 8 in nuova livrea, il primo dei quali è atteso per Aprile 2018. Dalla prossima primavera, inoltre, cinque Airbus A330-200 di Qatar Airways entreranno nella flotta Air Italy e verranno in seguito sostituiti, a partire da maggio 2019, da Boeing 787-8 Dreamliner.

Il network si espanderà progressivamente, grazie a destinazioni che andranno ad affiancare le nuove rotte di lungo-raggio da Milano Malpensa a New York e Miami, annunciate di recente. 

Queste due nuove tratte, che saranno inaugurate il prossimo giugno, verranno precedute dalle nuove rotte domestiche, operate in connessione con i voli intercontinentali da Milano Malpensa, in partenza da Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme, a partire dal 1° maggio. Il prossimo settembre, inoltre, Air Italy inaugurerà il collegamento Milano – Bangkok, operativo quattro volte alla settimana. 

Tre ulteriori collegamenti di lungo raggio verranno annunciati entro la fine dell'anno.
Il piano strategico include, inoltre, il rafforzamento dei voli di corto-raggio, con l'obiettivo di incrementare in particolare la parte relativa alle connessioni, e il raggiungimento entro il 2022, di 50 destinazioni servite nel corso dell'anno. 

Nel 2019, inoltre, verrà lanciata la prima rotta di lungo raggio della nuova compagnia Air Italy in partenza da Roma.

Qatar Airways ha ulteriormente rafforzato il proprio impegno in Italia completando l'acquisizione del 49% di AQA Holding, il nuovo azionista di controllo di Air Italy. Alisarda, in precedenza unico azionista, detiene il 51% del capitale sociale di AQA Holding.

Riferendosi alla nuova identità della nuova Compagnia e ai futuri sviluppi, il Presidente di Alisarda, Marco Rigotti, ha commentato: "Il nostro orizzonte è ampio oggi quanto lo è stato durante la nostra storia, in particolare all'inizio, quando la Compagnia nacque per sostenere il progetto turistico della Costa Smeralda, ma anche in seguito, nello sviluppo del mercato leisure e charter italiano".

"Negli ultimi 10 anni Meridiana è stata testimone di una radicale trasformazione dell'industria dell'aviazione civile europea, caratterizzata da una feroce competizione. Air Italy si propone di diventare leader dell'industria globale, grazie al nuovo hub di Milano Malpensa, al rinsaldamento delle operazioni su Roma Fiumicino, affiancati dal network prevalentemente stagionale consolidato su Olbia Costa Smeralda, base storica e sede principale della Compagnia".

Qatar Airways Group Chief Executive, His Excellency Mr. Akbar Al Baker, ha commentato: "Qatar Airways è riconosciuta in tutto il mondo per la sua eccellente qualità ed è stata premiata anche nel 2017 quale migliore compagnia da Skytrax. E' partendo dall'ambizione e dalla dedizione verso il passeggero, che noi lavoreremo insieme per costruire una Compagnia efficiente e che rappresenti un'alternativa per gli italiani e per tutti i turisti internazionali che vorranno visitare questo bellissimo Paese".

"Grazie alla combinazione fra un alto livello di qualità e un'offerta di servizi di linea coerenti ed accessibili sulle rotte nazionali, internazionali e intercontinentali, Air Italy conseguirà un ruolo di rilievo su scala mondiale, offrendo un servizio di alta qualità su un network operato da una flotta moderna."

Il Presidente di Meridiana, Francesco Violante, ha commentato: "Air Italy ha l'ambizione di trasportare complessivamente 10 milioni di passeggeri per anno entro il 2022. Di questi ci attendiamo che 8 milioni avranno scelto i nostri voli in partenza dall'aeroporto di Milano Malpensa. Per raggiungere questi obiettivi è necessario un grande sforzo di tutta l'organizzazione, che sarà arricchita di nuove competenze e capacità in grado di affrontare questo cambiamento considerandolo un'incredibile opportunità. Io promuoverò incondizionatamente questo sforzo."

Meridiana ha trasportato più di 100 milioni di passeggeri fino ad oggi, operando come vettore sia di linea, sia charter su collegamenti nazionali, internazionali e intercontinentali. La Compagnia ha più di 1.400 dipendenti diretti, ha sottoscritto accordi di code-share ed è partner delle principali compagnie aeree internazionali, è membro della IATA e il vettore con il maggior numero di collegamenti nell'aeroporto di Olbia Costa Smeralda.

Air Italy:
Meridiana è una Compagnia aerea italiana con sede a Olbia, Costa Smeralda. La Compagnia fu fondata con il nome di Alisarda il 29 Marzo del 1963 con l'intento di promuovere il turismo in Sardegna. Nel 1991 il nome fu cambiato in Meridiana. Grazie alla fusione con il vettore Eurofly e all'acquisizione della Compagnia Air Italy, Meridiana negli ultimi cinque anni ha consolidato una presenza molto rilevante sul segmento leisure internazionale continuando ad espandersi verso destinazioni vacanza di medio e lungo raggio e collaborando con tutti i principali operatori turistici del mercato nazionale.
A dicembre 2017 è stata annunciata la crescita verso nuove destinazioni domestiche, a medio e lungo raggio da Milano Malpensa che riflette un importante spostamento strategico per l'azienda. In particolare si tratta di dei collegamenti da Milano Malpensa per Roma, Napoli, Palermo, Catania e Lamezia Terme, programmati per consentire ottimali coincidenze con i nuovi voli intercontinentali come New York, Miami and Bangkok (attivo da Settembre 2018).
A Febbraio 2018 Meridiana, la compagnia aerea privata con più di 50 anni di attività e la più longeva in Italia, annuncia una nuova fase di sviluppo e di crescita, nel segno di un profondo cambiamento, testimoniato dalla nuova identità declinata sul nome Air Italy. 
Il network di Air Italy include anche voli diretti internazionali da Milano Malpensa per Accra, Cairo, Dakar, L'Avana, Lagos, Mombasa, Mosca, Zanzibar e, da e per Olbia Costa Smeralda, voli di linea per Roma, Milano Linate e collegamenti stagionali verso un ampio numero di destinazioni nazionali ed europee.
La flotta di Air Italy è attualmente composta da 8 Boeing 737 NG e 3 Boeing 767-300. Sarà progressivamente rinnovata, partendo da 8 nuovi aeromobili in ingresso durante il 2018, di cui 3 nuovi Boeing 737 MAX 8 e 5 Airbus A330-200 e con l'uscita dalla flotta dei B767-300 entro la fine dell'anno.


About Qatar Airways:
Qatar Airways, la compagnia di bandiera dello Stato del Qatar, celebra il suo ventesimo anno di attività all'insegna del claim Going Places Together, che esprime la sua aspirazione ad accompagnare i passeggeri verso oltre 150 destinazioni business e leisure. La compagnia, in rapida espansione a livello internazionale, aggiungerà una serie di nuove affascinanti rotte alla sua rete in crescita nel 2018, tra cui Canberra, Australia; Penang, Malaysia; Cardiff, UK; e molte altre, che i passeggeri potranno raggiungere a bordo della sua moderna flotta di 200 aeromobili.
Compagnia pluripremiata, Qatar Airways è stata recentemente nominata Compagnia Aerea dell'Anno ai World Airline Awards 2017, coordinati da Skytrax, una società di ricerca che redige speciali classifiche sui servizi delle compagnie aeree e degli aeroporti. Ha anche ottenuto il riconoscimento per la Miglior Business Class al Mondo, Migliore Compagnia Aerea del Medio Oriente e Migliore Lounge di First Class al Mondo.
Qatar Airways è membro dell'alleanza globale oneworld. La premiata alleanza è stata nominata Best Airline Alliance da Skytrax 2015 per il terzo anno consecutivo. Qatar Airways è stato il primo vettore del Golfo a unirsi all'alleanza globale di compagnie aeree oneworld, che consente ai passeggeri di beneficiare di più di 1.000 aeroporti in oltre 150 paesi, con 14.250 partenze giornaliere.
Oryx One, il sistema di intrattenimento di bordo di Qatar Airways, offre fino a 4.000 diverse opzioni tra cui film, spettacoli televisivi, musica, giochi e molto altro. I passeggeri Qatar Airways che volano a bordo dei B787, A350, A380, A319, alcuni A320 e A330 possono anche rimanere in contatto con i loro amici e parenti in tutto il mondo utilizzando i servizi di Wifi a bordo e GSM della pluripremiata compagnia.
Qatar Airways supporta una serie di emozionanti iniziative internazionali e locali dedicate all'arricchimento della comunità globale verso cui opera. Qatar Airways, partner ufficiale della FIFA, è sponsor di numerosi eventi sportivi di alto livello, tra cui le Coppe del Mondo FIFA 2018 e 2022, che riflettono i valori dello sport come mezzo di unione tra le persone, al centro del claim della compagnia aerea - Going Places Together.
Qatar Airways Cargo, il terzo vettore cargo a livello globale, serve 60 destinazioni cargo in tutto il mondo attraverso il suo hub di Doha e fornisce inoltre il trasporto merci in più di 150 destinazioni chiave per il turismo d'affari e leisure a livello mondiale con 200 aeromobili. La flotta Qatar Airways Cargo comprende ora otto Airbus A330F, 12 Boeing 777 cargo e 2 Boeing 747-8F cargo.



sabato 17 febbraio 2018

EBARRITO: LA NUOVA CAMPAGNA COMUNICAZIONE SS 2018


 Romanticismo, Palermo e Jane Austen

sono gli ingredienti della nuova campagna 

EBARRITO – il brand di accessori handmade in Italy e solo pezzi unici  - lancia la nuova campagna di comunicazione INSTANT- LOVE che rappresenta il nome e il mood della nuova collezione SS 2018.
INSTANT-LOVE è il colpo di fulmine, l'istante in cui si è travolti dall'emozionante momento della scelta. Lo stesso sentimento si innesca nell'appassionato del brand Ebarrito che si innamora dell'accessorio e, scegliendolo, condivide un progetto basato sull'amore per il mondo e l'ambiente.
Il tema dell'amore e del sentimento si enfatizzano nella campagna grazie soprattutto alla scelta della location che è stata teatro del nuovo servizio fotografico: Palermo, culla del romanticismo per eccellenza, ponte tra l'oriente e l'occidente, miscellaneo di molteplici culture e custode dello stile barocco.
Le sale e gli scaloni di Palazzo Cutò, imponente villa settecentesca nel cuore della città, e il rinomato lungomare di Mondello sono stati lo scenario perfetto per mettere in atto l'unione tra lo stile iconico e riconoscibile di Ebarrito, basato sulla tecnica patchwork e sul concetto di eco-compatibilità, e il nuovo concept della collezione SS 2018 che travolge con i sentimenti, la passione e la forza del colpo di fulmine.
Il file rouge del romanticismo si ritrova, inoltre, anche all'interno dei singoli accessori che compongono la collezione non solo per lo loro scelte di stile, ma anche nei nomi che li contraddistinguono e che rimandano alle opere di Jane Austen, elegante e appassionata autrice inglese.
Amore, passione, romanticismo, unicità ed esclusività: sono questi gli elementi chiave della nuova collezione INSTANT–LOVE di Ebarrito e della sua attuale campagna di comunicazione.
La campagna sarà veicolata a livello web sui canali social del brand, sul rinnovato sito Internet e nel visual dei diversi eventi fieristici in tutta Europa a cui il brand sta partecipando. Prossimi appuntamenti Mipel a Milano, Pure a Londra e Ambiente a Francoforte.

A proposito di EBARRITO
Alessandro La Micela, classe '76 e palermitano di nascita, inizia la sua carriera come Ceo di accessori. Respira creatività e arte sin da ragazzo grazie alla famiglia che lo indirizza alla ricerca dell'originalità e al rispetto del lavoro. Questi insegnamenti sono la base della sua attività, dove rigore, precisione e cura dei dettagli giocano con la fantasia in una collezione di accessori che oggi lo rappresenta in toto. Insieme alla sua compagna Gloria, nel 2009 fonda EBARRITO. Una azienda di borse e scarpe in pelle che nei trattamenti e nell'utilizzo dei materiali eco compatibili rispecchia la filosofia di vita della giovane coppia. Alessandro e Gloria, la migliore testimonial delle campagne di Ebarrito, si trasferiscono vicino a Cremona dove creano il loro quartier generale. Nella bella provincia di Castelleone, in un antico casale del Settecento trasformato in casa e laboratorio dividono il loro tempo tra la famiglia e la passione per il lavoro.  La loro energia e creatività li porta a vincere quella che all'inizio era solo una scommessa: il loro incontro affettivo avvenuto a Milano nel 2003, nel tempo si trasforma in un nuovo percorso, e quasi per scherzo li catapulta nel mondo della moda e degli accessori. Lo stile originale delle borse EBARRITO colpisce il pubblico e il mercato, che presto chiede di realizzare anche una linea di scarpe, dallo stesso concept. Inizia così l'avventura EBARRITO, con una collezione di borse e scarpe vendute in Italia e all'estero. Direttore artistico dal 2014, Antonio Accurso, esperto conoscitore del mondo della moda, del suo mercato è noto per il suo intuito legato alle nuove tendenze e dal tratto inconfondibile. Segno distintivo e logo del Brand un elefante a simboleggiare la forza e l'importanza delle radici familiari e culturali.

 


--
www.CorrieredelWeb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *