CorrieredelWeb.it Arredo&Design Arte&Cultura Cinema&Teatro Eco-Sostenibilità Editoria Fiere&Sagre Formazione&Lavoro Fotografia


IltuoComunicatoStampa ICTechnology Marketing&Comunicazione MilanoNotizie Mostre Musica Normativa TuttoDonna Salute Turismo




Ultime news di Marketing & Comunicazione

Cerca nel blog

mercoledì 28 settembre 2011

...e se su di un sito di web commerce trovassimo anche utili consigli di casa & cucina??



La rete, ma che bella invenzione: ci puoi trovare un po’ di tutto, dal rapporto virtuale con gli amici alle informazioni che più ti fanno comodo, dalle notizie dell’ultima ora a beni e servizi che ti viene difficile reperire altrove, alle transazioni finanziarie (minimamente familiari o del tuo business)…ed ovviamente senza spostarti un attimino dalla tua scrivania e negli orari che più ti sono congeniali. Obiettivamente nessuno può negare che ci hanno di certo reso più facile e comoda la vita, compensando un attimino lo stress che la modernità (ahinoi!!) ci richiede in cambio. Quasi quasi verrebbe spontaneo inventarsi un nuovo “logo-tipo” che caratterizza l’uomo dei giorni nostri: ...siamo nati per digitare!!



Ecco, poniamo l’attenzione all’acquisto on line di prodotti tipici, in particolare quelli della Calabria: che comodità ricevere a casa tutte quelle sfiziose delizie regionali, senza bisogno di andar lì per sceglierne quelle più appetitose ed accattivanti!!! Eppure la mission di un e.commerce che sia interessante e visibile, oltre che affidabile, non è solo quella di proporre e promuovere, ma anche quella di consigliare, oltre che nell’uso delle referenze portate in vetrina, anche nelle normali esigenze che la vita di ogni giorno può presentare. Un amico, insomma, al quale puoi comodamente rivolgerti in ogni momento nel caso abbia in serbo la classica “dritta giusta”, il suggerimento opportuno insomma per risolvere un qualunque inghippo della quotidianità. Capire questo significa instaurare un rapporto con l’utente che normalmente ti segue per le sue normali esigenze gastronomiche, indissolubile nel tempo.



Semplice, si può modificare un attimo l’impostazione del portale….et voilà, il servizio è bello e pronto: basta inserire nelle categorie prodotti, a fine assortimento, una specifica pagina denominata “….consigli utili” che racchiudano un po’ l’esperienza personale ed il vissuto della vita quotidiana per metterla comodamente a disposizione dell’internauta che ti degna della sua considerazione. Un promemoria al quale poter facilmente accedere, insomma, alla bisogna!!




Nessuna bacchetta magica, per carità, ma qualche piccola utilità già sperimentata che, con semplicità ed economia, può tornarti sempre utile in casa. E così si spazia dai suggerimenti per la pulizia e l’ordinaria manutenzione della lavastoviglie o del forno a microonde, alla conservazione del lievito di birra senza ritrovarselo “scaduto”, al riutilizzo di pandori e panettoni oltre le festività, alla verifica sulla freschezza delle uova che abbiamo in frigorifero, ai metodi per tener lontane d’estate le zanzare…..e molto altro ancora!!!



Il tutto “permeato” da un motivo ricorrente e costante: il rispetto dell’ambiente, evitando quanto più possibile l’utilizzo di dannosi prodotti chimici!!!




….perché un sito di e.commerce deve si vendere, ma anzitutto consigliare: questo è la correttezza, anche e specie sul web!!!

domenica 25 settembre 2011

Premio Pino Piras Alghero - 30 settembre scadenza termini per iscrizione

PREMIO PINO PIRAS DI ALGHERO: IL TERMINE PER PRESENTARE LE CANZONI E' IL 30 SETTEMBRE

Pino Piras
PREMIO DI 1.000 € per le composizioni in ALGHERESE o CATALANO
PREMIO DI 500 € per le composizioni in SARDO e altre lingue minoritarie europee.


Il Premio Pino Piras arriva alla quarta edizione. Una manifestazione giovane ma già affermata tra le migliori proposte culturali della città di Alghero. Continua da parte delle associazioni culturali Cabirol e Chichimeca, con il sostegno dell’Amministrazione comunale di Alghero, la ricerca di nuovi autori in lingua algherese con il premio intitolato all’indimenticato artista popolare che vuole contribuire alla valorizzazione e alla salvaguardia della lingua algherese proponendo nuovi artisti e nuova musica nel segno della grande tradizione di Alghero. Il Premio Pino Piras è riservato alla lingua algherese, catalana e alle lingue minoritarie della Sardegna e del resto d’Europa. E’ un concorso per nuove canzoni algheresi, esteso ad altre realtà linguistiche. Il premio Pino Piras, nell’ambito delle iniziative per la conservazione e promozione del patrimonio culturale e linguistico mette a disposizione il premio in denaro per i vincitori delle due sezioni del concorso. La manifestazione prevista come di consueto per la fine di Ottobre è anche occasione importante per attribuire riconoscimenti a personaggi che hanno speso una carriera per la canzone algherese, a chi promuove il nome di Alghero all’estero, a chi sostiene e valorizza la cultura algherese. Ma il Premio Pino Piras estende i suoi orizzonti chiamando ad Alghero personaggi del panorama della musica nazionale ed internazionale, con la sezione “Cançó de Raganal”, dedicata ad artisti che hanno nell’ironia e nel sarcasmo i loro tratti distintivi. Sul palco del Teatro Civico, a ritirare la ginqueta sono saliti Peppe Voltarelli, Federico Salvatore e Piero Sidoti, vincitori di questa sezione nelle tre passate edizioni del premio. Il regolamento del concorso è disponibile nel sito internet del Comune di Alghero, nel sitowww.myspace.com/premiopinopiras. Il termine ultimo per la consegna delle proposte entro il 30 Settembre 2011. Le proposte prevenute saranno esaminate da un comitato artistico composto da personaggi del mondo della musica, del giornalismo e della cultura che sceglierà la composizione vincitrice.


Regolamento Premio Pino Piras

Art. 1 – Le Associazioni Culturali Cabirol, Chichimeca, la Famiglia Piras, con il contributo del Comune di Alghero, bandiscono la 4° a Edizione del “Premio Pino Piras” per la canzone in lingua algherese e lingue minoritarie, dedicato a Pino Piras.
Art. 2 - Il concorso ha tra gli obiettivi la valorizzazione e la promozione della canzone algherese, degli artisti che compongono canzoni in lingua algherese e che propongono canzoni sia nel solco della tradizione che in quello dell’innovazione musicale.
Art. 3 – Sono ammessi a partecipare gruppi o singoli artisti, sia autori che interpreti, iscritti o non iscritti alla Siae, i quali dovranno presentare al Comitato Artistico del Premio una canzone in algherese o in lingua minoritaria. La partecipazione al concorso è aperta anche agli autori e/o interpreti sotto contratto discografico.
IL CONCORSO SI DIVIDE IN DUE SEZIONI: UNA PRINCIPALE DEDICATA ALLE COMPOSIZIONI IN LINGUA ALGHERESE E CATALANA E UN’ALTRA A CUI POSSONO ACCEDERE COMPOSIZIONI IN DIALETTI E LINGUE MINORITARIE DELLA SARDEGNA E DEL RESTO D’EUROPA.
Art. 4 - La canzone, completa di testo e musica dovrà avere, pena l'esclusione, le seguenti caratteristiche:
• Essere in lingua algherese o altra lingua minoritaria della Sardegna e/o del resto d’Europa
• Non contenere elementi che violino la legge e i diritti di terzi
• Non contenere messaggi offensivi nei confronti di terzi
• Non contenere messaggi pubblicitari a favore di persone, prodotti o servizi
Art. 5 - Le canzoni potranno essere inviate con le seguenti modalità:
• in formato MP3 al seguente indirizzo mail: premiopinopiras@gmail.com allegando un file con il testo del brano ed un breve curriculum degli autori/interpreti.
• Con posta ordinaria, al seguente indirizzo: Premio Pino Piras, c/o Associazione Culturale Cabirol, via Brigata Sassari, n° 33 07041 Alghero, inviando insieme al cd del brano musicale anche il testo e un breve curriculum dell’autore o dell’interprete.
• Le proposte dovranno pervenire entro e non oltre il 30 Settembre 2011
Art. 6 - Per la partecipazione non è richiesto il versamento di alcuna quota di iscrizione.
Art. 7 - La documentazione e il materiale tecnico inviati non verranno restituiti. L’organizzazione potrà utilizzare, qualora lo volesse, il materiale pervenuto per una eventuale pubblicazione discografica.
Art. 8 - La selezione dei finalisti del Premio Pino Piras verrà effettuata privatamente da un Comitato Artistico composto da esperti individuati dall’organizzazione del premio. Il giudizio del Comitato Artistico è insindacabile.
Art. 9 – Solo le canzoni prescelte saranno eseguite pubblicamente in occasione del "Premio Pino Piras 2011". L'esecuzione avverrà dal vivo secondo modalità stabilite dall'organizzazione. Al vincitore sarà assegnato un premio in denaro di 1.000 € per le composizioni in algherese o catalana e di 500 € per le composizioni in altre lingue minoritarie.
Art. 10 - L'Associazione s'impegna ad osservare tutte le disposizioni emanate dalla SIAE in materia di concorsi canori.
Art. 11 - In caso di controversia sarà competente, in via esclusiva, il Foro giudiziario di Sassari.


Per qualsiasi informazione:
email premiopinopiras@gmail.com
cel 3478335229
Evento facebook https://www.facebook.com/event.php?eid=279215598771126

lunedì 19 settembre 2011

Facciata Ventilate

La facciata ventilata è un particolare tipo di parete perimetrale sulla cui superficie esterna sono applicati uno strato termoisolante di spessore opportuno, un’intercapedine d’aria soggetta a circolazione naturale per effetto del moto convettivo prodotto dalla presenza di aperture disposte alla base e alla sommità della facciata e uno strato di rivestimento esterno. La facciata ventilata è caratterizzata essenzialmente dalla posizione dello strato di rivestimento, che non aderisce alla parete di tamponamento ma ne risulta distanziato per formare l’intercapedine.

venerdì 16 settembre 2011

Scrittura per il web: corso online gratuito

Il blog Penna blu lancia un breve corso di scrittura per il web, gratuito, suddiviso in 13 lezioni più una di esercizi pratici. Il corso mira a offrire le basi per la scrittura per il web, che segue regole differenti da quella creativa.



Gli articoli coprono gli argomenti principali per poter capire come scrivere testi adatti al web e ottenere da quei testi la massima efficacia possibile. Chi scrive per pubblicare online articoli e pagine web di qualsiasi genere deve essere trovato da chi cerca informazioni sui motori di ricerca.



Chi vuole scrivere per il web deve conoscerne le regole. Deve saper impostare un testo, scrivere un titolo che funziona, produrre contenuti unici e interessanti, sapere come organizzare il testo nella pagina, come impaginarlo, come linkare una risorsa.



Gli articoli sono stati scritti da Daniele Imperi, frutto di dieci anni di esperienza nella scrittura per il web, e vogliono essere, più che vere e proprie lezioni, consigli tecnici e utili per chi vuole imparare a scrivere testi per il web, per chi già scrive e ha un proprio blog ma manca di nozioni specifiche.



Il corso ha inizio il 20 settembre prossimo e termina il 20 dicembre, un articolo a settimana ogni martedì, disponibile nel blog a partire dalle 5 mattina. Nessuna iscrizione richiesta. Il corso sarà presente nella sezione Corso di scrittura per il web, attiva dal 20 settembre.


Programma del corso di scrittura per il web



  1. 20 settembre 2011: La tematica

  2. 27 settembre 2011: Il titolo di una pagina

  3. 4 ottobre 2011: Come scrivere il titolo di una pagina

  4. 11 ottobre 2011: I contenuti

  5. 18 ottobre 2011: La prominenza

  6. 25 ottobre 2011: La rilevanza e la pertinenza

  7. 1 novembre 2011: La tipografia

  8. 8 novembre 2011: L’impaginazione

  9. 15 novembre 2011: Essenzialità e chiarezza

  10. 22 novembre 2011: Evitare gli errori

  11. 29 novembre 2011: Come linkare

  12. 6 dicembre 2011: La descrizione della pagina

  13. 13 dicembre 2011: Come scrivere un testo per il web

  14. 20 dicembre 2011: Esercizi pratici

mercoledì 14 settembre 2011

XVI Festival Internazionale per la Pace di Assisi


XVI Festival Internazionale per la Pace - XI Weekend Ecologico
Assisi, 18 - 25 settembre 2011


L’Assisi Festival edizione 2011, organizzato dall’Associazione Culturale “United Artists for Peace”, in collaborazione con il Comune di Assisi, quest’anno si terrà dal 18 al 25 settembre. La manifestazione, che comprende il XVI Festival Internazionale per la Pace e l’XI Weekend Ecologico, si avvale di numerosi riconoscimenti, tra i quali l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e il Patrocinio di numerosi Ministeri. Il Festival si propone di promuovere la cultura della Pace, della Cooperazione Internazionale e dell’Educazione Ambientale e Alimentare attraverso seminari, tavole rotonde, mostre di arte visiva e concerti serali di alto livello artistico-culturale nella città di Assisi, testimonial mondiale del dialogo e della fratellanza tra i popoli. Come nelle precedenti edizioni, la musica verrà presentata nei vari generi, dal classico al jazz, con artisti nazionali e internazionali accomunati dalla condivisione dei valori di pace e solidarietà. L’edizione 2011 si aprirà, domenica 18 settembre, con la mostra di arte contemporanea “Mir” di Paolo Mirmina, artista camaleontico e originale che presenterà opere ispirate agli ideali di pace e fratellanza. Anche quest’anno l’Assisi Festival focalizzerà l’attenzione sulla celebrazione del 21 settembre, IDP - United Nations International Day of Peace, Giornata mondiale dedicata alla Pace in cui l’ONU invita tutte le nazioni e i popoli a fermare le guerre e ogni forma di ostilità. Nella mattina verrà realizzato il VI convegno “Pace, Diritti Umani e Cooperazione Internazionale”, con interventi orientati alla diffusione del concetto di “cittadinanza responsabile”, associato a valori quali il rispetto dei diritti umani, la tolleranza, l’uguaglianza, la giustizia sociale, la solidarietà, la cooperazione e la partecipazione. Alle ore 12.00, in occasione della “Peace Bell special ceremony” delle Nazioni Unite, in cui il Segretario Generale Ban Ki-moon suonerà la Campana della Pace, per inaugurare a New York la Giornata mondiale della Pace, anche in questa edizione, in Assisi verrà suonata la campana della torre del Palazzo Capitano del Popolo, sede dell'Ufficio per il Sostegno alle Nazioni Unite e della Biblioteca depositaria dei documenti dell’Onu. Farà seguito la sfilata delle “Bandiere del mondo per una sinfonia di Pace” per le vie di Assisi. “Che la Pace regni sulla terra” è il messaggio che si vuole far risuonare in tutti gli esseri umani. A conclusione della giornata, avrà luogo il concerto “Artisti Uniti per la Pace”. Ospite speciale della serata Andrea Mingardi, cantautore, interprete, bluesman e punto di riferimento “cult” per la musica italiana. All’artista, che eseguirà alcuni brani del suo repertorio, verrà conferito il premio “Artista per la Pace 2011” per il suo notevole impegno sociale e umanitario. Nell’ambito dell’Assisi Festival si terrà l’XI edizione del Weekend Ecologico, evento che promuove l’educazione ambientale e alimentare in un’ottica di sviluppo sostenibile, avvalendosi del supporto di un Comitato Scientifico presieduto dal Prof. Vittorio Silano, presidente della Commissione Scientifica Europea EFSA - European Food Safety Authority, e della collaborazione di esperti, ricercatori e docenti universitari. Al seminario, previsto nella mattina di venerdì 23 settembre, parteciperanno delegazioni di studenti degli Istituti Scolastici della Regione, al fine di proporre stili di vita salutari, promuovere corrette abitudini alimentari e sensibilizzare al rispetto dell’ambiente. Tra gli argomenti che verranno affrontati: “Tutela e conservazione del patrimonio forestale e della biodiversità in un’ottica di sviluppo sostenibile” (2011: Anno Internazionale delle foreste), “Ambiente ed eco-sostenibilità”, “Alimentazione, prevenzione e salute”, “Qualità e sicurezza degli alimenti in Europa”. In serata è previsto il concerto pianistico “Solo Recital” dell’artista internazionale Jason Peterson, che proporrà musiche di W.A. Mozart, F. Mendelssohn, F. Schubert e M. Ravel. Sabato 24 settembre, il duo Gabriella Rivelli e Corrado Peronelli proporranno il concerto “Arie d’Italia”, dedicato alla celebrazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia, con musiche di N. Rota, A. Martelli, P. Piccioni, N. Piovani, E. Morricone.

United Artists for Peace
Via XX Settembre, 92/d
06124 Perugia
Tel. 075 5720066
Fax 075 5717481
www.peacefestival.com
uafpeace@iol.it

martedì 6 settembre 2011

Cnr: Agosto caldo e asciutto da 'top ten'


 

Un agosto caldo e asciutto da 'top ten'

 

Il mese appena trascorso, con temperature particolarmente alte e poche precipitazioni, porta l'estate al 19° posto tra le più calde degli ultimi due secoli. Lo ha rilevato la banca dati del gruppo di Climatologia storica dell'Isac-Cnr di Bologna

 

 

L'estate meteorologica 2011 si conclude con un agosto tra i più caldi e soprattutto asciutti dal 1800 a oggi. Questi i dati rilevati dalla Banca dati del Gruppo di climatologia storica dell'Istituto di scienze dell'atmosfera e del clima del Consiglio nazionale delle ricerche (Isac-Cnr) di Bologna.

"I dati registrati ad agosto dicono che si è trattato di un mese caldo e secco", spiega Michele Brunetti, ricercatore dell'Isac-Cnr. "È stata rilevata una anomalia di temperatura, rispetto alla media del periodo di riferimento 1971-2000, di +1.4 gradi, che pone il mese appena trascorso al decimo posto degli ultimi 200 anni. Ancora più significativo il dato relativo alla precipitazione: con un meno 73% rispetto alla media, l'agosto 2011 si attesta all'ottavo posto tra i mesi più asciutti dal 1800 a oggi".

Dopo un giugno che è stato il 20° più caldo dei due secoli e mediamente piovoso, e un luglio fresco e umido, l'estate di quest'anno è quindi risalita nella classifica di quelle con le maggiori temperature. "Globalmente la media stagionale si è conclusa con un'anomalia di temperatura di +0.8 gradi rispetto al periodo di riferimento, classificandosi come la diciannovesima estate più calda dal 1800 ad oggi. Il deficit di precipitazioni del 19%, invece, posiziona l'estate 2011 al 69° posto tra le più asciutte dal 1800 ad oggi", conclude Brunetti. "Si tratta comunque di valori a cui siamo abituati nell'ultimo decennio".

 

Roma, 6 settembre 2011

 


lunedì 5 settembre 2011

fè alla Vogue Fashion's Night Out

Appuntamento giovedì a Milano in Corso Como 5 per brindare con un aperitivo dal sapore brasiliano alla notte della moda e al jeans profumato di orchidea che ridefinisce le forme.

Il fascino e la sensualità dei jeans fè riscalderanno l'atmosfera della Vogue Fashion's Night Out di Milano. Nella notte dello shopping per eccellenza, il marchio invita a un esclusivo aperitivo dal sapore carioca in Corso Como 5. Dalle 19,30 alle 23,30 ci saranno musica, cocktail e tanti ospiti e, chissà, magari anche qualche vip da incontrare di persona.

Del resto, come ha dichiarato Franca Sozzani, direttore di Vogue Italia: “Ancora una volta, la Fashion's Night Out sarà l'occasione per il mondo della moda di aprire le porte alla città, coinvolgendo Milano in una grande festa, e avvicinando il grande pubblico a stilisti, designer e celebrity".

Proprio in questa occasione fè non ha voluto mancare l'appuntamento per far conoscere il jeans nato in Brasile e arrivato da poco in Europa. Grazie a una esclusiva tecnica sartoriale, messa a punto in Italia, le curve femminili diventano ancora più “pericolose” e seducenti, perché fè le ridefinisce e le valorizza, slanciando la silhouette.

I modelli della collezione – Rio de Janeiro e Sao Paulo – hanno una vestibilità eccezionale, simile a una seconda pelle, e un conturbante profumo di orchidea, ottenuto da uno speciale lavaggio del tessuto.

Per chi volesse iniziare lo shopping con anticipo, fè è distribuito in 50 selezionati punti vendita in Italia, Austria, Svizzera, Germania, Russia, Paesi Bassi e Ucraina oppure è acquistabile on line sul sito di Luisa Via Roma. In attesa della Vogue Fashion Night Out, vi invitiamo a visitare il nostro sito http://www.fèfashion.com e la nostra pagina Facebook.

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
E-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

giovedì 1 settembre 2011

GranitiFiandre, Iris Ceramica, Porcelainingres “consigliano” il sistema SILVER ACTIVE

L'innovativa tecnologia di Technokolla viene messa alla prova dalle altre società del gruppo. “Esame” superato a pieni voti per quanto riguarda azione antibatterica e riduzione dei fattori inquinanti nella realizzazione di pavimenti e rivestimenti

GranitiFiandre, Iris Ceramica, Porcelainingres stanno sperimentando con ottimi risultati il sistema SILVER ACTIVE, che ha reso possibile la realizzazione di materiali per pavimento e rivestimento in ceramica in grado di svolgere una concreta azione antibatterica e di ridurre i fattori inquinanti, quali l’ossido di azoto.

Questo sistema innovativo sfrutta il principio attivo degli ioni d'argento e contribuisce al miglioramento della qualità dell'ambiente. La stessa tecnologia è impiegata anche nello stucco cementizio POWERCOLOR, presentato in occasione dell'ultimo Cersaie.
Technokolla, infatti, ha messo a punto un sigillante cementizio di nuova generazione, che previene efficacemente la formazione di muffe, funghi e batteri e garantisce una protezione attiva e prolungata nel tempo, offrendo la possibilità di vivere in uno spazio altamente salubre ed eco-compatibile.

Queste fughe sono ideali per tutti quegli ambienti che richiedono elevati standard igienici, come ospedali, piscine, aree comuni e bagni, ma anche per vivere la propria casa in modo salubre e sicuro.
Proprio per rispondere al meglio alle esigenze del mercato, il nuovo sigillante cementizio è dotato anche della tecnologia Color Save System, per mantenere inalterata la stabilità cromatica nel tempo e del Water Repellent System, per garantire massima resistenza all'acqua.

Per maggiori informazioni, sull'azienda e i suoi prodotti, fra cui stucchi per pavimenti, riempitivi di fughe e adesivi per pavimenti, vi invitiamo a visitare il sito http://www.technokolla.com

Contatti:
Layoutweb, Layout Advertising Group
Public Relation Department
Simona Bonati
e-mail: bonati@layoutweb.it
http://www.layoutweb.it

Disclaimer

Protected by Copyscape


Il CorrieredelWeb.it è un periodico telematico nato sul finire dell’Anno Duemila su iniziativa di Andrea Pietrarota, sociologo della comunicazione, public reporter e giornalista pubblicista, insignito dell’onorificenza del titolo di Cavaliere al merito della Repubblica Italiana.

Il magazine non ha fini di lucro e i contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali Industrie dell'Editoria o dell'Intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Società dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che così divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete.

Da qui l’ambizione ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.

Il CorrieredelWeb.it oggi è un allegato della Testata Registrata AlternativaSostenibile.it iscritta al n. 1088 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce il 15/04/2011 (Direttore Responsabile: Andrea Pietrarota).

Tuttavia, non avendo una periodicità predefinita non è da considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 07/03/2001.

L’autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone, ma si riserva la facoltà di rimuovere prontamente contenuti protetti da copyright o ritenuti offensivi, lesivi o contrari al buon costume.

Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive.

Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio.

Eventuali detentori di diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione oppure alla citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.

Per contattare la redazione basta scrivere un messaggio nell'apposito modulo di contatto, posizionato in fondo a questa pagina.

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *